Sei di Birmingham

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Sei di Birmingham erano sei uomini - Hugh Callaghan, Patrick Hill, Gerard Hunter, Richard McIlkenny, William Power e John Walker - che vennero condannati all'ergastolo nel 1975 per l'Attentato ai pub di Birmingham del 21 novembre 1974. La condanna divenne un imbarazzante caso di ingiustizia, perché alcune prove furono ignorate e soprattutto perché vennero tenuti in carcere nonostante non avessero nulla a che fare con l'IRA.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]