Raggio classico dell'elettrone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il raggio classico dell'elettrone, detto anche raggio di Compton o raggio di Lorentz, è una costante fisica data da

r_\mathrm{e} = \frac{1}{4\pi\varepsilon_0}\frac{e^2}{m_{\mathrm{e}} c^2} = 2,8179403267(27) \times 10^{-15} \mathrm{m}[1]

dove e è la carica elettrica dell'elettrone, m_{\mathrm{e}} la massa dell'elettrone, c la velocità della luce, e \varepsilon_0 la costante dielettrica del vuoto.

Questa costante è ricavata considerando l'elettrone in una teoria classica (cioè non descritto dalla meccanica quantistica) e relativistica. In particolare, supponendo che l'elettrone sia una sfera di raggio r_\mathrm{e}, la sua energia elettrostatica è dell'ordine di

E=\frac{e^2}{4\pi\varepsilon_0 r_\mathrm{e}}

mentre dal punto di vista relativistico l'energia a riposo è

E=m_\mathrm{e}c^2.

Uguagliando queste due espressioni si trova il valore di r_{\mathrm{e}}.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Valore raccomandato dal CODATA

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica