Quattro di coppia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quattro di coppia, Germania 1982: Martin Winter (davanti), Uwe Heppner (secondo), Uwe Mund (terzo), and Karl-Heinz Bußert (ultimo)

Il quattro di coppia è una delle molte specialità di cui è formato il canottaggio.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

L'imbarcazione è simile alle altre ma è lunga 12 metri e vi sono quattro atleti a bordo, ognuno ha a disposizione due remi. Il vogatore impugna un remo nella mano sinistra ed un altro nella mano destra, vogando in sincrono con gli altri tre atleti. La direzione viene mantenuta tramite il timone che, grazie a fili metallici può essere direzionato muovendo verso destra o sinistra la punta del piede destro di uno dei vogatori. Di solito questo compito viene assegnato o al primo o al quarto atleta dato che dalla loro prospettiva e dalla loro visuale, risulta più semplice mantenere la direzione di partenza. Il compito più importante è quello del primo vogatore perché è lui a decidere, conoscendo quelle che sono le caratteristiche peculiari di ogni altro atleta presente nell'imbarcazione, la cadenza di vogata durante l'allenamento o la competizione.

Gare e Giochi Olimpici[modifica | modifica sorgente]

Il quattro di coppia è una delle barche regine del canottaggio italiano con la conquista di 2 medaglie d'oro a Seoul 1988(con a bordo il leggendario Agostino Abbagnale, Gianluca Farina, Davide Tizzano e Piero Poli) ed a Sidney 2000 (Rossano Galtarossa, Simone Raineri, Alessio Sartori) e ancora Agostino Abbagnale ed una d'argento a Pechino 2008(Rossano Galtarossa, Simone Raineri, Luca Agamennoni e Simone Venier). L'italia ha inoltre vinto 4 ori mondiali e negli ultimi campionati del mondo a Lake Karapiro in Nuova Zelanda si è classificata seconda. Gli attuali campioni olimpici sono l'armo polacco mentre i campioni mondiali in carica sono i canottieri della Croazia.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

canottaggio Portale Canottaggio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di canottaggio