Protocollo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Disambigua compass.svg A questo titolo corrispondono più voci, di seguito elencate.
Questa è una pagina di disambiguazione; se sei giunto qui cliccando un collegamento, puoi tornare indietro e correggerlo, indirizzandolo direttamente alla voce giusta. Vedi anche le voci che iniziano con o contengono il titolo.

Il protocollo nella sua accezione originaria era l'insieme di formule iniziali di un documento in diplomatica (dal latino medievale protocollum, a sua volta dal greco prôtos, primo, e kólla, colla, cioè primo [foglio] incollato di un rotolo).

In seguito la parola venne usata per indicare il registro, su cui vengono trascritti progressivamente i documenti e gli atti in entrata e in uscita di un notaio e, per estensione, di un qualsiasi soggetto o ente (pubblico o privato).

Nel diritto internazionale

  • Protocollo - allegato tecnico alle convenzioni o accordi. In generale indica anche un documento attestante un accordo tra stati (come ad esempio il Protocollo di Kyoto).

In senso esteso "protocollo" significa iter, procedura: