Primavera di Pechino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tra il 1977 ed il 1978, quando una certa liberalizzazione del sistema era stata avviata all'indomani della morte di Mao Zedong, i cinesi furono autorizzati a criticare apertamente il regime, soprattutto attraverso i dazibao.

Il nome Primavera di Pechino è nata per analogia con la Primavera di Praga (1968).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]