Petit four

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Petit four
Petits.fours.wmt.jpg
Origini
Altri nomi mignardises
Luogo d'origine Francia Francia
Dettagli
Categoria dolce
 
Assortimento di petits fours

Con il termine petit four (al plurale: petits fours) si intende la piccola pasticceria tipicamente francese generalmente consumata alla fine di un pasto o servita come dessert. Il nome deriva dal francese petit four, che significa "piccolo forno".

Esistono due differenti categorie di petits fours. Petits fours secs (sec significa "secco") in cui vengono inclusi una vasta varietà di dessert, come biscotti, meringhe, amaretti e sfogliatine, éclair e tartellette. Nella pasticceria francese, i piccoli dolci assortiti di solito sono chiamati mignardises, mentre i biscotti duri al burro sono chiamati petit fours.

Esistono anche petits fours salés (salé significa "salati"), che sono gli antipasti salati di piccole dimensioni, di solito servito come parte di un aperitivo o di un buffet.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I petits fours venivano tradizionalmente realizzati durante il processo di raffreddamento del carbone, nei forni in mattoni del diciottesimo secolo. Ciò era dovuto all'alta temperatura di combustione del carbone rispetto al legno, ed al suo costo all'epoca.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Garrett, Toba. Professional Cake Decorating. Hoboken, N.J.: John Wiley & Sons, 2007. Page 226.
  • Kingslee, John. A Professional Text to Bakery and Confectionary. New Delhi, India: New Age International, 2006. Page 244.
  • Maxfield, Jaynie. Cake Decorating for the First Time. New York: Sterling Pub, 2003. Page 58.
  • Rinsky, Glenn, and Laura Halpin Rinsky. The Pastry Chef's Companion: A Comprehensive Resource Guide for the Baking and Pastry Professional. Hoboken, N.J.: John Wiley & Sons, 2009. Page 214.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]