Oti (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oti/Pendjari
Oti/Pendjari
Il Pendjari a nord del parco nazionale omonimo
Stati Benin Benin
Burkina Faso Burkina Faso
Togo Togo
Ghana Ghana
Lunghezza 900 km
Bacino idrografico 72900 km²
Altitudine sorgente 640 m s.l.m.
Nasce Monti del Togo
Sfocia Lago Volta

L'Oti è un fiume dell'Africa Occidentale che nasce nel nord-ovest del Benin presso la Catena dell'Atakora e sfocia nel Lago Volta, in Ghana.

L'Oti è anche uno dei più importanti fiumi del Togo; lo attraversa infatti nella sua parte settentrionale da nord-est a sud-ovest formando un bacino di rilevante importanza dopo esser passato al confine di Burkina e Benin dove viene chiamato Pendjari; successivamente entra in Ghana e rappresenta per un tratto di circa 50/60 km il confine tra i due stati, infine sfocia, come già detto, nel Lago Volta; è il suo più importante immissario dopo il fiume omonimo.

Il Parco Nazionale Pendjari[modifica | modifica wikitesto]

Parte della valle che il fiume crea nel Benin è diventata nel 1986 parco nazionale. Il parco comprende solo una riva del fiume e una vasta zona dei Monti del Togo.