Orbit@home

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Orbit@home è un progetto di calcolo distribuito che usa la ricostruzione e simulazione orbitale per valutare i danni di un eventuale impatto sulla Terra degli oggetti vicini alla Terra.

Stato del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Orbit@home a gennaio 2008 è ancora in fase di beta privata. La creazione di nuovi account è stata disabilitata per gestire meglio la fase precedente al testing.

Il 16 febbraio 2013 il progetto è stato sospeso per mancanza di fondi.[1]

Software[modifica | modifica wikitesto]

La parte di calcolo è svolta da un software che utilizza la struttura del Berkeley Open Infrastructure for Network Computing e sono disponibili applicazioni per GNU/Linux e Microsoft Windows. È stata promessa ma non è ancora disponibile la versione per Mac OS X.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Project Stopped, 16 febbraio 2013. URL consultato l'11 luglio 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]