One More Try

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
One More Try
One More Try.jpg
Screenshot del video musicale
Artista George Michael
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1988
Durata 5:52
Album di provenienza Faith
Genere Pop
Ballata
Etichetta Epic Records
Produttore George Michael
Registrazione 1987
Formati CD
George Michael - cronologia
Singolo precedente
(1988)
Singolo successivo
(1988)

One More Try è una canzone del cantante inglese George Michael, quarto singolo estratto dal suo primo album solista Faith.

È una ballata della durata di circa sei minuti, il cui testo racconta la mancanza del cantante a cimentarsi con un nuovo rapporto amoroso, a causa delle ferite emotive causate dalle precedenti esperienze. Nonostante il successo del brano, ha avuto una limitata diffusione radiofonica a causa della lunghezza fuori dagli standard radiofonici.

One More Try ha raggiunto la posizione n°8 della UK Singles Chart, ma divenne il settimo singolo di Michael a raggiungere la posizione n°1 nella Billboard Hot 100 negli Stati Uniti. Quattro dei sei singoli estratti dalla Faith andato numero uno in America, mentre in confronto, nessuno è riuscito a farlo nel Regno Unito. One More Try è stato l'ultimo singolo di un artista bianco a raggiungere la posizione n°1 nella Hot R&B/Hip-Hop Songs, fino al 2007 quando in vetta ci fu Robin Thicke con la sua Lost Without U.[1]

Il brano venne successivamente inserito nelle raccolte Ladies & Gentlemen - The Best of George Michael e Twenty Five.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

One More Try Maxi CD

  1. One More Try (7" version) – 5:54
  2. One More Try (12" version) – 6:25
  3. One More Try (More 7" Remix Style) – 3:41

Remix ufficiali[modifica | modifica sorgente]

  • Album version – 5:50
  • Instrumental – 5:49
  • More 7" Remix Style – 5:35
  • More 7" Remix version – 5:41
  • 12" version – 7:20

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1988) Posizione
Dutch Top 40 4
United States Hot 100 1
United States Hot Dance Club Songs
United States Hot R&B/Hip-Hop Songs 1
United States Hot Adult Contemporary Tracks 1
UK Singles Chart 8

Cover[modifica | modifica sorgente]

Nel 1999 il trio femminile Divine realizzò un cover del brano, utilizzandola come secondo singolo dal loro album di debutto Fairy Tales.

Nel 2014 la cantante Mariah Carey inserisce nel suo quattordicesimo album di studio intitolato Me. I am Mariah... The Elusive Chanteuse la cover di questo pezzo. Il sound rimane simile, con un beat più accentuato e una melodia più marcata. Non mancano i passaggi tra bassi e acuti, caratteristici della cantante.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Interview: Robin Thicke - Singer and Songwriter, musnews.net. URL consultato l'11-04-2010.
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica