Ogooué

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ogooué
Ogooué
Il fiume al suo passaggio nella regione di Ogooué-Ivindo
Stati Rep. del Congo Rep. del Congo
Gabon Gabon
Lunghezza ca, 900 km
Bacino idrografico 223.856 km²
Nasce altopiano di Bateke
Sfocia a sud di Port-Gentil
Mappa del fiume

L'Ogooué è il principale fiume del Gabon. Il suo bacino comprende gran parte del territorio del paese e si estende nei paesi confinanti.

Il fiume ha una portata d'acqua abbastanza regolare ed è navigabile per un lungo tratto del suo corso a partire dalla città di Ndjole fino alla foce.

Sulle sue rive si trovano diverse città tra cui Loanda, Lambaréné, Ndjole, Booué, Kankan, Ndoro, Lastoursville, Moanda e Franceville.

I suoi principali tributari di destra sono i fiumi Sébè, Ivindo, Okano, Abanga; mentre il suo maggiore tributario di sinistra è il fiume Ngouniè. Fra i tributari minori si ricorda il fiume Oklo, situato a nord di Moanda, che incide importanti giacimenti di uranio, sfruttati fin dagli anni sessanta. I giacimenti destano estremo interesse da un punto di vista geologico in quanto sono stati sede di reazioni nucleari naturali, attivo circa 1,7 miliardi di anni fa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Maria Petringa, Brazza, A Life for Africa, 2006, ISBN 9781-4259-11980 Esplorazioni dell'Ogooué di Pietro Savorgnan di Brazza