Neckbreaker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Neckbreaker è una mossa del pro wrestling eseguibile con modalità differenti. Nell'esecuzione classica di questa mossa si afferra la testa dell'avversario da dietro con un braccio al collo e si cade a terra.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Cross Arm Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

Neckbreaker eseguito afferrando con la mano destra la sinistra dell'avversario e con la sinistra la destra, e girandosi in modo da incrociare le braccia dell'avversario attorno al collo formando con esse una X,per poi farsi cadere. Usata come finisher da Damien Sandow,che le ha dato il nome di Terminus.

Cobra Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

Neckbreaker eseguito impostando una Cobra Clutch. Mossa usata da William Regal.

Elevated Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

È la mossa finale di Brother Devon nella Total Nonstop Action, che la chiama Testify. Si fa sedere l'avversario sul paletto con le spalle rivolte al ring. Si afferra il collo saltando e si cade a terra portandosi dietro anche il malcapitato.

Falling Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

Neckbreaker classico. Si afferra il collo dell'avversario e ci si butta a terra. Mossa del repertorio di molti wrestler, tra cui Triple H.

Half Nelson Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

L'esecutore blocca l'avversario in una Half Nelson, poi lo solleva, come se stesse per trasformare essa in una Mat Slam, ma mentre l'avversario è in aria, si prende al volo il collo di lui o lei e lo si scaraventa a terra. A volte, questa manovra è utilizzata da John Cena.

Inverted facelock neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

Nota anche come Extreme Twist of Fate o Inverted Twist of Fate, mossa del repertorio di Jeff Hardy, si esegue prendendo l'avversario da dietro, in posizione di Reverse DDT, per concludere con una caduta propria del normale Neckbreaker. Questa mossa provoca forti danni al collo.

Swinging Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

Neckbreaker molto usata, si prende l'avversario come una Snap DDT si gira il collo e si scaraventa a terra, mossa del repertorio di John Morrison, MVP e ChristianEve Torres

Jumping Reverse Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

L'esecutore, che si trova alle spalle dell'avversario, esegue un salto afferrando la testa di quest'ultimo trascinandola al suolo.

Dolph Ziggler,la utilizza come mossa finale rinominandola Zig Zag.

Neckbreaker Slam[modifica | modifica wikitesto]

Last Neckbreaker Slam[modifica | modifica wikitesto]

Mossa finale di Brian Kendrick e Alex Shelley. Si afferra l'avversario come per una Stunner ma si compie un salto a candela verticale e si cade indietro con il busto rivolto al tappeto. Ultimo Dragon la concludeva con un flip di 90° trasformandola in un Reverse DDT. Chiamata anche Shinobi o Ninja quando è eseguita dal paletto.

Whiplash[modifica | modifica wikitesto]

Mossa eseguita da Robert Conway nella WWE. Si afferra l'avversario come per eseguire un suplex ma si compie un avvitamento di 180°. Una versione modificata, usata da Goldust, è chiamata Elevated Whiplash e si esegue afferrando l'avversario come per un suplex, lo si solleva e si compie l'avvitamento di 180°.

Nightmare on Helms Street[modifica | modifica wikitesto]

Mossa eseguita solitamente da Gregory Helms, precedentemente nota anche come The Eye of Hurricane. Si tratta di un attacco effettuato cadendo con il gomito sull'avversario (Elbow Drop) eseguito dopo aver bloccato la testa di questi sotto il braccio (Headlock). Il nome della mossa richiama il titolo del celebre film horror Nightmare - Dal profondo della notte.

Over Castle[modifica | modifica wikitesto]

Si salta dal paletto mentre l'avversario è in piedi nel ring. Lo si afferra per la gola e si compie una giravolta in avanti, per poi cadere entrambi di schiena. Molto utilizzata sui ring delle promotions giapponesi.

Overdrive[modifica | modifica wikitesto]

Mossa usata come finisher da MVP (col nome di Playmaker). Si esegue prendendo il braccio dell'avversario, quest'ultimo solitamente piegato a 90 gradi, dopodiché si mette la gamba sulla nuca della vittima e si cade in avanti eseguendo una semigiravolta. Una variante è usata da Zack Ryder col nome di Zack Attack in cui lui mette il ginocchio sulla nuca dell'avversario e poi cade all'indietro. La usava anche Randy Orton come finisher ad inizio carriera con il nome di O-Zone.

Rolling Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

Un neckbreaker eseguito, solitamente in corsa, compiendo un salto con giravolta. Shannon Moore la eseguiva dal paletto con il nome di Moorgasm.

Turn Neck[modifica | modifica wikitesto]

È la mossa finale di Curtis Axel, lottatore WWE che l'ha soprannominata McGullicutter. Questa mossa viene eseguita in corsa: mentre l'avversario si sta sollevando, si corre verso quest'ultimo mettendogli la mano sul collo, concludendo con una giravolta.

Shoulder Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

Si esegue il neckbreaker cadendo seduti, provocando maggiori danni al collo (e alla schiena) dell'avversario. Una delle mosse finali di Road Warrior Hawk e di "Ravishing" Rick Rude, il quale la utilizzava con il nome di Rude Awakening. La mossa fu protagonista di un gimmick match Rude Awakening vs DDT match tra Rick Rude e Jake Robert a Wrestlemania. Al giorno d'oggi è usata soprattutto come trademark move dal nome Curtain Call.

Twisting Neckbreaker[modifica | modifica wikitesto]

Neckbreaker eseguito in semigiravolta, solitamente di 180°. Il wrestler Test la eseguiva compiendo un giro di 450°, e la chiamava Testdrive. La eseguono anche Carlito e Cody Rhodes (con il nome Cross Rhodes) e Christopher Daniels della TNA (Last Rites).

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling