Manzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'insediamento della Slovenia nel comune di Capodistria, vedi Manzano (Capodistria).
Manzano
comune
Manzano – Stemma Manzano – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Friuli-Venezia Giulia-Stemma.png Friuli-Venezia Giulia
Provincia Provincia di Udine-Stemma.png Udine
Sindaco Lidia Driutti (PdL) dal 29/05/2007
Territorio
Coordinate 45°59′00″N 13°23′00″E / 45.983333°N 13.383333°E45.983333; 13.383333 (Manzano)Coordinate: 45°59′00″N 13°23′00″E / 45.983333°N 13.383333°E45.983333; 13.383333 (Manzano)
Altitudine 71 m s.l.m.
Superficie 30,86 km²
Abitanti 6 730[2] (31-12-2010)
Densità 218,08 ab./km²
Frazioni Case, Manzinello, Oleis, Rosazzo, San Lorenzo, San Nicolò, Soleschiano[1]
Comuni confinanti Buttrio, Corno di Rosazzo, Pavia di Udine, Premariacco, San Giovanni al Natisone, Trivignano Udinese
Altre informazioni
Cod. postale 33044
Prefisso 0432
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 030055
Cod. catastale E899
Targa UD
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Cl. climatica zona E, 2 267 GG[3]
Nome abitanti manzanesi
Patrono san Valentino
Giorno festivo 14 febbraio
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Manzano
Posizione del comune di Manzano nella provincia di Udine
Posizione del comune di Manzano nella provincia di Udine
Sito istituzionale
La Grande sedia, simbolo del Triangolo della Sedia, si trova a Manzano

Manzano (Manzan in friulano[4]) è un comune italiano di 6.720 abitanti della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'abitato sorge sulle sponde del fiume Natisone sulle prime alture del Friuli orientale.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

In località Sdricca, il 29 luglio 1917, nacque e si addestrò il primo nucleo di Arditi, prime "forze speciali" dell'esercito, che vengono commemorati con un'interessante rievocazione storica nel luogo dove nacquero (località Sdricca di Manzano).

Di grande valore storico-culturale sono la chiesa di Santa Maria Assunta e la vicina abbazia di Rosazzo, edificata tra il 958 ed il 967, ma profondamente trasformata nel Cinquecento (anche gli affreschi presenti sono in massima parte di tale epoca).

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[5]

Lingue e dialetti[modifica | modifica sorgente]

A Manzano, la popolazione utilizza prevalentemente il friulano centro-orientale, una variante della lingua friulana. Nel territorio comunale vige la Legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29 "Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana"[6], con la quale la Regione Friuli Venezia Giulia stabilì le denominazioni ufficiali in friulano standard e in friulano locale dei comuni in cui effettivamente si parla il friulano.

Economia[modifica | modifica sorgente]

È il centro principale del cosiddetto triangolo della Sedia, un'area industriale nella quale venivano prodotte gran parte delle sedie italiane.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
casacca ASD Manzanese 1919

La principale squadra di calcio della città è l' A.S.D. Manzanese 1919 Calcio nata nel 1919. Il primo impianto calcistico risale al 1927: il campo Luigi Gumini in via della Stazione e il 1º presidente fu il Conte Guglielmo di Manzano.

Grande periodo di successi dell'allora U.S. Manzanese furono i tre massimi campionati regionali vinti agli inizi degli anni 60 (1962-63, 1963-64 e 1964-65) quando però dovette sempre rinunciare all'iscrizione al campionato di Serie D.

Il 10 ottobre 1976 viene inaugurato l'attuale campo di gioco, il Polisportivo Comunale di Via Olivo. In quegli anni con Armando Stacco come presidente e Diego Corolli mister la squadra ritorna a militare nel massimo campionato regionale.

Da allora la U.S./A.S.D. Manzanese ha vinto varie volte il massimo campionato regionale ottenendo l'accesso alla Serie D : nelle Prom.1981-82, Prom.1983-84, Ecc.1991-92, Ecc.2004-05 ed Ecc.2008-09, condite anche dalla vittoria di tre Coppe Eccellenza Friuli V.G. (ovvero le Fasi Regionali della Coppa Italia Dilettanti): nel 1996-97, 2006-07 e 2011-12.

Nel campionato di Serie D 1992-93 ebbe come allenatore Andrea Mandorlini.

La A.S.D. Manzanese è entrata nel circuito delle Società Affiliate Scuola Calcio Inter ed in più gestisce il settore giovanile della A.S.D. Virtus Corno e sostiene quello della A.S.D. Villa.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Croazia Albona[7]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Comune di Manzano - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ lista ufficiale Denominazioni ufficiali in Lingua Friulana, Arlef. URL consultato il 26 ottobre 2011.
  7. ^ sito del Comune di Manzano

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]