Magna cum laude

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Magna cum laude è un'espressione latina volgare, dal significato letterale con grande lode.
Espressioni come cum Laude, Magna cum Laude, Summa cum Laude, Maxima cum Laude, consistono in una vera e propria valutazione, assegnata in relazione all'intervallo di punteggio in cui ricade la media conseguita dal laureato nel suo iter universitario (GPA: Grade Point Average)

Queste Valutazioni accademiche in Latino vengono adottate in diverse università nel mondo, in particolare modo nel mondo Anglosassone.

Un breve elenco: Canada, Stati Uniti, Gran Bretagna, Australia, Bangladesh, Barbados, Colombia, Georgia, Hong Kong, India, Irlanda, Giamaica, Kenya, Malta, Nuova Zelanda, Nigeria, Pakistan, Singapore, Sri Lanka, Sud Africa, Trinidad and Tobago e diversi altri paesi.

In Francia, si usano normalmente queste espressioni "très bien avec félicitations du jury", "très bien", "bien" and "assez bien". Alcuni Istituti Universitari come le "Grandes Écoles" come "l'Institut d’études politiques de Paris", "HEC Paris" e le Università che rilasciano il Dottorato (Doctorat) sono soliti usare i titoli in Latino o in Inglese:"summa cum laude" / "graduated with highest honors" for il 2% dei top-students e "cum laude" / "graduated with honors" per il restante 5% degli studenti di quell'anno accademico.

In Svizzera, i gradi: "cum laude", "magna cum laude", "insigni cum laude" e "summa cum laude" vengono utilizzati, ma il GPA (Grade Point Average) esatto corrispondente a ciascuno varia da istituto a istituto.

Nel Regno Unito la formula "cum laude" viene utilizzata (es. Università di Edimburgo) per indicare una laurea degna di lode, ma l'ulteriore classificazione è indicata in inglese, ad esempio Primi Ordinis per First Class, etc...

In Germania, la gamma di gradi è: "rite "("debitamente" conferito, cioè, sono stati soddisfatti i requisiti), "cum laude", "magna cum laude" e "summa cum laude". Questi gradi sono per lo più utilizzati quando viene conferito un "dottorato", non per i diplomi, bachelor o master per i quali invece sono utilizzati solo votazioni numeriche.

Nelle Università anglosassoni viene utilizzato il Grade Point Average (GPA):

   GPA = Total Quality Points divided by Hours Attempted
   Quality Points = Grade Point Value multiplied by Course Credit Value
   Undergraduate and Graduate Grading System for Fall 2012 Forward:
   Grade   Grade Point Value       Grade   Grade Point Value
   A                  4.00            C+             2.33
   A-                 3.67            C              2.00
   B+                 3.33            C-             1.67
   B                  3.00            D              1.00
   B-                 2.67            F, FX          0.00
da american.edu


Le tre menzioni d'onore sono riservate a chi consegue un GPA compreso nei tre relativi intervalli in relazione al punteggio massimo raggiungibile GPA = 4.000.

Gli intervalli di assegnazione variano leggermente all'interno di ogni scuola del medesimo istituto accademico (a seconda della difficoltà), come si può evincere dall'esempio qui sotto riportato relativo ai diversi Istituti (Schools) dell'Università di Miami.

Negli Stati Uniti circa il 5% può raggiungere la menzione "Summa", quindi il livello minimo di GPA può "leggermente" essere aumentato o diminuito in relazione ad anno, università e corso di laurea.

Esempio: GPA max:4.000

Miami University (Florida, USA) The following are the GPA requirements for graduation with University Honors for the 2013‐2014 Academic Year (Graduations in December 2013, May 2014, and Summer 2014):

School of Architecture

Summa Cum Laude 3.900‐4.000

Magna Cum Laude 3.765‐3.899

Cum Laude 3.706‐3.764

College of Engineering

Summa Cum Laude 3.935‐4.000

Magna Cum Laude 3.819‐3.934

Cum Laude 3.646‐3.818

In Italia si sente parlare di Bacio accademico, Abbraccio accademico, Dignità di Stampa etc..ma non hanno alcun valore legale, né sono riportati su alcun diploma di laurea o certificato. Non trovano alcuna equipollenza per un eventuale conversione.

Il 110/110 e Lode può essere assegnato a laureandi con media voti anche discretamente diversa, assegnando un punteggio più o meno alto alla tesi di laurea, tenendo conto della brillantezza del candidato e soprattutto è a discrezione della commissione esaminatrice. E ovviamente alla "Facilità"/"Difficoltà"con cui un determinato ateneo elargisce tale valutazione. (Che in Italia ha valore legale!)

Più propriamente si dovrebbe calcolare la media dei voti conseguita e rapportarla al sistema di punteggio GPA.

In relazione al sopra riportato esempio (Univ di Miami), poniamo X (Summa cum Laude), Y (Magna cum Laude) e Z (Cum Laude) essere le minime medie aritmetiche da conseguire per avere le relative menzioni latine (voti trasformati da trentesimi a centodecimi), impostando le proporzioni avremo:

Per il Corso di Architettura

X : 110 = 3.900 : 4.000, X = 107,25 (su 110) (cioè la media aritmetica dei voti deve essere almeno pari a questo punteggio per Summa cum Laude)

Y : 110 = 3.765 : 4.000, Y = 103,53 (su 110) (media minima per la Magna cum Laude)

Z : 110 = 3.706 : 4.000, Z = 101,91 (su 110) (Media minima per il conferimento Cum Laude)

Per il Corso di Ingegneria

X : 110 = 3.935 : 4.000, X = 108,21 (su 110) (punteggio minimo per essere diplomati con Summa cum Laude)

Y : 110 = 3.819 : 4.000, Y = 105,02 (su 110) (media minima per la Magna cum Laude)

Z : 110 = 3.646 : 4.000, Z = 100,26 (su 110) (Media minima per il conferimento Cum Laude)

Appare ora più chiaro come le espressioni Cum laude, Magna cum Laude e Summa cum Laude, sottolineano più propriamente il raggiungimento di un determinato intervallo di punteggio, di un determinato Istituto di una specifica Università del Tal Paese; ognuno meritevole di Lode che si distingue in Lode, grande lode, somma lode.

Normalmente in Italia, il 110/110 e Lode lo si commuta più o meno arbitrariamente in cum Laude, Magna o Summa, o lo si fa secondo criteri che non trovano un supporto legale tipo (Bacio accademico, pubblicazione tesi etc..). Ecco perché spesso quando si presentano domande a vario titolo presso Università Anglosassoni, queste normalmente richiedono oltre alla copia del Diploma di Laurea Originale anche un certificato con esami tradotto e asseverato, per poter effettuare un'esatta comparazione dei titoli.


Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina