MUSIC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Acronimo di MUltiple SIgnal Classification, si tratta di una tecnica per la stima di frequenza e per la localizzazione della direzione di provenienza di un segnale (DOA).

Applicazione del metodo[modifica | modifica sorgente]

Il metodo MUSIC si basa sull'assunto che un segnale campionato x(n) consiste di p sinusoidi complesse (esponenziali complessi) immerse in del rumore bianco. Data la matrice di autocorrelazione MxM, se gli autovalori sono disposti in ordine decrescente, i p autovettori corrispondenti ai p più grandi autovalori vanno a costituire il sottospazio di segnale. In particolare se M=p+1 si ottiene il metodo detto di Pisarenko. Il metodo MUSIC consiste quindi nella seguente relazione:

\hat P_{MU}(e^{j \omega}) = \frac{1}{\sum_{i=p+1}^{M} |\mathbf{e}^{H} \mathbf{v}_i|^2},

dove \mathbf{v}_i sono gli autovettori di rumore e con

e = \begin{bmatrix}1 & e^{j \omega} & e^{j 2 \omega} & \cdots & e^{j (M-1) \omega}\end{bmatrix}^T.