MOPAC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

MOPAC (Molecular Orbital PACkage) è un programma usato in chimica computazionale che fa uso di algoritmi semi-empirici di chimica quantistica, come MINDO, MNDO, AM1, PM3, PM5, Sparkle/AM1, Sparkle/PM3[1] e RM1 [2]. È stato sviluppato in gran parte dal gruppo di Michael J. S. Dewar.[3]

Le ultime versioni non sono più di pubblico dominio così come lo erano le versioni precedenti MOPAC6 e MOPAC7, tuttavia viene mantenuta disponibile l'ultima versione open source. È disponibile anche una versione open source di MOPAC7 per Linux.[4] L'autore di MOPAC, James Stewart, ha rilasciato nel 2006 una versione pubblico dominio di MOPAC7 interamente scritta in Fortran 90 chiamata MOPAC 7.1.

Nel 2007 James Stewart ha rilasciato MOPAC2007,[5] che è gratuito in ambito accademico. MOPAC2007 include i nuovi modelli Sparkle/AM1, Sparkle/PM3, RM1 e PM6, ponendo maggiore enfasi allo studio dello stato solido. Tuttavia, esso non possiede ancora MINDO/3, PM5, derivati analitici, il modello di solvatazione di Tomasi e l'incrocio intersistema. MOPAC2007 è disponibile sia per sistemi operativi Windows che Linux.

MOPAC2009[5] è stato rilasciato dopo MOPAC2007 nel 2008 e presenta molte funzionalità migliorate.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ sparkle
  2. ^ rm1
  3. ^ Computational Chemistry, David Young, Wiley-Interscience, 2001. Appendix A. A.3.2 p. 342, MOPAC
  4. ^ (EN) mopac7
  5. ^ a b (EN) openmopac.net
  6. ^ (EN) Maintenance Record of MOPAC2009

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]