Linux Day

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
logo ufficiale del Linux Day.
Un momento della giornata di un Linux Day 2006 a Como.

Il Linux Day è una manifestazione italiana che ha lo scopo di promuovere il sistema operativo GNU/Linux e il software libero, e consiste in un insieme di eventi contemporanei organizzati in diverse città italiane.

Promotori[modifica | modifica wikitesto]

Il Linux Day è promosso da Italian Linux Society (ILS) ed organizzato localmente da gruppi di appassionati e simpatizzanti delle tematiche proprie della manifestazione, spesso aggregati in Linux User Group (LUG). La responsabilità dei singoli eventi locali è lasciata ai rispettivi gruppi organizzatori, che hanno libertà di scelta per quanto riguarda i dettagli delle iniziative locali, nel rispetto delle linee guida generali definite da ILS.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La manifestazione è nata nel 2001 per iniziativa di Davide Cerri e Antonio Gallo di ILS, con lo scopo di valorizzare la rete dei LUG italiani organizzando una manifestazione di portata nazionale ma allo stesso tempo delocalizzata sul territorio. La prima edizione del Linux Day si è tenuta il 1º dicembre 2001 in circa quaranta città sparse su tutto il territorio nazionale[1].

Il successo via via crescente ha reso il Linux Day la principale manifestazione italiana no profit dedicata a GNU/Linux e al software libero. Le edizioni successive si sono tenute:

  • il 23 novembre 2002 (69 manifestazioni locali[1])
  • il 29 novembre 2003 (85 manifestazioni locali[1])
  • il 27 novembre 2004 (100 manifestazioni locali[1])
  • il 26 novembre 2005 (100 manifestazioni locali[1])
  • il 28 ottobre 2006 (104 manifestazioni locali[2])
  • il 27 ottobre 2007 (118 manifestazioni locali[3][4])
  • il 25 ottobre 2008 (124 manifestazioni locali[5][6])
  • il 24 ottobre 2009 (123 manifestazioni locali[7][8])
  • il 23 ottobre 2010 (135 manifestazioni locali[9])
  • il 22 ottobre 2011 (110 manifestazioni locali)
  • il 27 ottobre 2012 (119 manifestazioni locali[10])
  • il 26 ottobre 2013 (107 manifestazioni locali[11])
  • il 25 ottobre 2014 (95 manifestazioni locali[12])

Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

Non esistono vincoli o format predefiniti per l'organizzazione di una manifestazione locale, ma in generale un Linux Day si articola in una o più aule per i talk (talvolta divisi per aree tematiche) ed un Linux Install Party (LIP), ovvero uno spazio presso cui il pubblico può portare il proprio computer e ricevere assistenza nell'installazione e nella configurazione di GNU/Linux.

Altri generi di contenuti comuni sono: banchetti tematici permanenti, presso cui porre domande su argomenti specifici; workshop di approfondimento distruibiti su più ore; conferenze di personaggi di spicco del panorama freesoftware italiano; distribuzione di materiale informativo e gadgets.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Si avvicina Linux Day 2005
  2. ^ Linux Day 2006
  3. ^ Mappa del Linux Day 2007
  4. ^ Domani c'è il LinuxDay!
  5. ^ Mappa del Linux Day 2008
  6. ^ Linux Day 2008
  7. ^ mappa del Linux Day 2009
  8. ^ LinuxDay 2009 in tutta Italia
  9. ^ Linux Day 2010
  10. ^ Linux Day 2012
  11. ^ Linux Day 2013
  12. ^ Linux Day 2014

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero