La scomparsa di Finbar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La scomparsa di Finbar
Titolo originale The Disappearance of Finbar
Lingua originale inglese
Paese di produzione Irlanda, Svezia, Regno Unito
Anno 1996
Durata 120 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere drammatico
Regia Sue Clayton
Soggetto "The Disappearance of Rory Brophy" di Carl Lombard
Sceneggiatura Sue Clayton
Dermot Bolger
Produttore Martin Bruce-Clayton
Bertil Ohlsson
Produttore esecutivo Jonathan Olsberg
Ole Søndberg
Casa di produzione Victoria Film
Musiche Davy Spillane
Scenografia Anna-Lena Hansen
Costumi Marie Tierney
Kersti Vitali
Trucco Morna Ferguson
Maria Strip
Interpreti e personaggi

La scomparsa di Finbar (The Disappearance of Finbar) è un film di Sue Clayton con Jonathan Rhys Meyers e Sean Lawlor.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Finbar e Danny sono amici sin dall'infanzia e vivono in un piccolo paesino irlandese. Quando Finbar ha l'occasione di giocare a calcio a livello internazionale in un'importante squadra lascia l'Irlanda, ma non riesce a sfruttare l'occasione e torna a casa, sentendosi un perdente. Anche l'amicizia con Danny si deteriora, fino a che Finbar compie l'atto disperato di gettarsi da un ponte e sparire per sempre dalla cittadina. Dopo 3 anni, Danny riceve una telefonata dall'amico, che si trova in Svezia. Deciso a ritrovarlo, parte per un lungo viaggio che lo porta a visitare Stoccolma e la Svezia del nord, fino alla Lapponia. Durante questo tragitto, Danny farà numerosi incontri, fino a ritrovare Finbar. Ma gli anni trascorsi hanno cambiato definitivamente il rapporto tra i due.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema