Kundalini Yoga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kundalini Yoga, termine in uso in epoca recente per indicare un'evoluzione o un aspetto dello Haṭha Yoga tradizionale nel quale l'attenzione è centrata sulle pratiche mistiche vòlte a favorire l'ascesa di Kuṇḍalinī, potenza cosmico-divina che in alcune tradizioni tantriche si ritiene essere presente nel corpo umano. Il fine è l'ottenimento della liberazione.[1]

Nome[modifica | modifica wikitesto]

L'aggettivo sanscrito kuṇḍali significa "circolare, anulare". Il concetto di Kundalini viene ampiamente usato nella Yoga Upanishad (XVI secolo).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ André Padoux, Tantra, a cura di Raffaele Torella, traduzione di Carmela Mastrangelo, Einaudi, 2011, pp. 96-97.