Krems

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo distretto austriaco, vedi Distretto di Krems-Land.
Krems
città statutaria
Krems – Stemma
Krems – Veduta
Localizzazione
Stato Austria Austria
Land Flag of Lower Austria (state).svg Bassa Austria
Distretto Non presente
Amministrazione
Sindaco Inge Rinke (ÖVP)
Territorio
Coordinate 48°24′N 15°36′E / 48.4°N 15.6°E48.4; 15.6 (Krems)Coordinate: 48°24′N 15°36′E / 48.4°N 15.6°E48.4; 15.6 (Krems)
Altitudine 203 m s.l.m.
Superficie 51,61 km²
Abitanti 24 014 (2011)
Densità 465,3 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 3500
Prefisso 0 27 32, 0 27 39
Fuso orario UTC+1
Codice SA 3 01 01
Targa KS
Cartografia
Mappa di localizzazione: Austria
Krems
Krems – Mappa
Sito istituzionale

Krems è un antico centro danubiano immerso nei vigneti all'estremità orientale della Wachau, è stata inclusa dall'Unesco nel Patrimonio culturale dell'Umanità. È una città statutaria austriaca.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Krems deve la sua fortuna a un'equilibrata combinazione tra posizione commerciale strategica (porto fluviale lungo le vie di traffico provenienti dal Weinviertel e dal Waldviertel), presenza d'istituti superiori, flussi turistici e viticoltura. È caratterizzata da edifici antichi ben conservati.

Già citata nel 995, divenne città nel XII secolo ed ebbe anche diritto di coniare monete. Fu a lungo residenza del pittore barocco Martin Johann Schmidt (1718-1801), detto appunto lo Schmidt di Krems (in tedesco Kremser Schmidt).

Divisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Sankt Pölten è divisa nei seguenti distretti: Innenstadt, Weinzierl, Mitterau, Stein, Egelsee, Rehberg, Am Steindl, Gneixendorf, Lerchenfeld, Krems-Süd

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Il centro storico della cittadina è entrato nel 2000 a far parte del Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO con la vicina valle di Wachau e le abbazie di Melk e di Göttweig.

Obere Landstrasse[modifica | modifica sorgente]

La lunga via principale parte dallo Steinertor ed è caratterizzata da case a doppio spiovente, gotiche, rinascimentali, barocche, alcune su arcate terrene, altre ornate di graffiti e stucchi. Importante edificio dell'area è il Rathaus, d'origine quattrocentesca, con facciata barocca dotata di loggiato rinascimentale.

Körnermarkt[modifica | modifica sorgente]

Piazza di forme irregolari circondata da antiche case, è ornata al centro dalla colonna della Vergine (1683). Vi è affacciato l'antico teatro dei Domenicani (XVIII secolo), con facciata rococò a stucchi; a fianco la gotica Dominikanerkirche (XIII secolo), con portale romanico, fianchi a contrafforti e grandi finestroni, è sede del Weinstadtmuseum, dedicato alla storia della viticoltura e dell'enologia in Austria, comprende anche collezioni d'arte, storia locale e folclore.

Persone legate a Krems[modifica | modifica sorgente]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica sorgente]

Aeroporti[modifica | modifica sorgente]

Nei dintorni di Krems, a Gneixendorf, si trova l'aeroporto, che è destinato al traffico privato.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Krems è gemellata con le seguenti città:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Austria Portale Austria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Austria