Kartlis Deda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 41°41′17″N 44°48′17″E / 41.688056°N 44.804722°E41.688056; 44.804722

Kartlis Deda

La Kartlis Deda (madre dei Kartli) è una statua colossale di Tbilisi, capitale della Georgia.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La statua, alta 20 metri e realizzata in alluminio, raffigura una donna vestita con gli abiti nazionali georgiani che regge nella mano sinistra una coppa di vino e in quella destra una spada: la coppa di vino è per accogliere chi entra nella città da amico, la spada e per difendersi da chi vi entra da nemico.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'opera fu realizzata nel 1958 dallo scultore georgiano Elguja Amashukeli per celebrare i 1.500 anni dalla fondazione della città e venne posta sulla sommità della collina Sololaki.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]