Joseph D'Appolito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Joseph D'Appolito (...) è un ingegnere statunitense.

È diventato famoso per aver creato negli anni 1980[1] la configurazione D'Appolito, una configurazione di altoparlanti e cassa acustica che prevede l'inserimento in linea verticale di un tweeter tra due woofer o due midrange, ed un filtro crossover del terzo ordine (18db/oct).[2] consentendo al diffusore di avere una dispersione verticale priva di lobi, di alterazioni, con conseguente assenza di qualsiasi cambiamento improvviso in direttività con la frequenza. La configurazione di altoparlanti è conosciuto anche come una configurazione di midwoofer-tweeter-midwoofer (MTM).

Nel 1998 pubblica in inglese il libro Testing loudspeakers[3], che viene pubblicato nel 2011 in Italia col nome Misurare gli altoparlanti[4].

D'Appolito è anche un redattore della rivista AudioXpress. È anche il proprietario di una società di consulenza, Audio and Acoustic Ltd., tra i cui clienti sono Snell Acoustics, HECO/Recoton GmbH e Usher Audio Technology.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rethinking distortion: Towards a theory of 'sonic signatures' su Google Libri
  2. ^ The Absolute sound su Google Libri
  3. ^ Testing loudspeakers su Google Libri
  4. ^ Misurare gli altoparlanti su Google Libri
Controllo di autorità VIAF: 2634101
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie