Jñāna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Jñāna (sanscrito, ñāna, pāli; devanagari: ज्ञान) vuol dire conoscenza o gnosi.

Nell'induismo indica la conoscenza vera, la realizzazione che sé stesso (ātman) coincide con la realtà ultima Brahman. Lo Jñāna Yoga è uno dei cammini (marga) verso la liberazione (moksha) previsti nello yoga. Gli altri cammini includono bhakti e Karma Yoga.

Nel buddhismo, si riferisce alla piena consapevolezza libera da ingombri concettuali, ed è opposta a vijñāṇa, che indica la conoscenza della distinzione.[senza fonte] Nel buddhismo theravāda ñāna è il discernimento, la penetrazione mentale, ma è spesso tradotto semplicemente con "conoscenza".

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]