Horas non numero nisi serenas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La locuzione latina Horas non numero nisi serenas, tradotta letteralmente, significa non conto che le ore serene.

Questa iscrizione posta sulle meridiane ha doppio senso: lo gnomone, com’è naturale, non può segnare le ore se non con il sole, ossia con il sereno, quindi ci si auspica che anche al padrone della meridiana le ore siano serene.
Se ne può leggere anche una analoga: Afflictis lentae, celeres gaudentibus horae (Le ore sono lente per chi è addolorato, veloci per chi è felice).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina