Handicap (ippica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il termine Handicap indica una particolare categoria di corse al galoppo, dove uno o più esperti, detti appunto handicapper, stabiliscono una scala di valori attribuendo il peso che dovranno portare in gara i singoli cavalli.

Il peso viene calcolato sommando il peso del fantino con quello della sella. Per raggiungere i pesi maggiori vengono aggiunte delle zavorre di piombo. Il cavallo migliore ha il peso maggiore ed è definito peso massimo o anche top weight. I cavalli meno qualitativi vengono caricati il meno possibile e sono definiti pesini.

L'idea dietro questo procedimento è quella di garantire le stesse possibilità di vittoria ad ogni cavallo pareggiandone le chances.

Le corse ad handicap, si suddividono anche, in handicap di minima, handicap ad invito, handicap principale ed handicap limitato, in base all'importanza della gara e alla qualità dei concorrenti che vi possono partecipare. Più il premio assegnato al vincitore è alto, maggiore è il livello qualitativo dei cavalli.

Talvolta il peso effettivo portato dall'insieme dei cavalli si discosta da quello assegnato ufficialmente dall'handicapper. Ciò accade quando il peso massimo è più leggero del peso predeterminato dal tipo di corsa, per cui tutta la scala dei pesi viene adeguata. Il massimo dell'adeguamento è comunque tre kg.

Prima del 2002 in Italia veniva nominato un "handicapper" per ciascun ippodromo in funzione. Successivamente la preparazione delle corse denominate " handicap " è stata affidata ad una Commissione Centrale di tre esperti a rotazione mensile, di cui due responsabili della gestione dei dati e del buon funzionamento del sistema, su base informatica e con una serie di parametri fissi, per garantire omogeneità di giudizio.

Le corse ad "handicap" , poiché tendono alla corretta distribuzione delle probabilità di vittoria, sono le più incerte e perciò le più gradite per gli appassionati abituali, determinando il volume medio di scommesse più alto di tutti gli altri tipi di corsa ( nelle quali il peso è uguale fra tutti i concorrenti - es. corse classiche, di Gruppo o Listed Races - oppure nelle quali il peso è stabilito in base alle somme vinte in precedenza dai cavalli - es. corse condizionate, corse a vendere, corse a reclamare ).


Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]