Giorno nazionale dei Sami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il giorno nazionale dei Sami viene celebrato il 6 febbraio, data in cui si tenne il primo congresso nazionale dei Sami nel 1917 a Trondheim in Norvegia.[1] In questo congresso si riunirono per la prima volta i Sami che vivevano in Norvegia e in Svezia per lavorare assieme per trovare soluzioni a problemi comuni.

Nel 1992[1], alla 15ª conferenza dei Sami a Helsinki, fu approvata una risoluzione che istituiva il giorno nazionale dei Sami da celebrare il 6 febbraio per commemorare il primo congresso del 1917. La festività viene celebrata da tutti i Sami in ogni Stato in cui vivono; in questo giorno viene esposta la bandiera sami e viene cantato l'inno nazionale dei Sami.

Il primo giorno nazionale dei Sami fu celebrato nel 1993,[1] in occasione dell'inaugurazione da parte delle Nazioni Unite dell'Anno internazionale delle popolazioni indigene a Jokkmokk, in Svezia. Da allora la celebrazione ha acquistato maggiore popolarità; in Norvegia il 6 febbraio è obbligatorio esporre sugli edifici pubblici la bandiera sami.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Rolleiv Solholm, The Sami People's Day celebrated Friday in NRK/The Norway Post, 06 febbraio 2009. URL consultato il 27-07-2009.
festività Portale Festività: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di festività