EDGE

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Edge.
Standard di telefonia mobile
3GPP: famiglia GSM/UMTS
2G
3G
Pre-4G
3GPP2: famiglia cdmaOne/CDMA2000
2G
3G
Pre-4G
Altre tecnologie
0G
1G
2G
Pre-4G
Bande di frequenza

In telecomunicazioni l''EDGE (acronimo di Enhanced Data rates for GSM Evolution) o EGPRS (Enhanced GPRS) è un'evoluzione dello standard GPRS per il trasferimento dati sulla rete cellulare GSM che consente maggiori velocità di trasferimento dei dati. L'aumento di velocità è stato ottenuto introducendo una nuova modulazione, la 8-PSK.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Caratteristiche EDGE[modifica | modifica sorgente]

Con l'EDGE la velocità di trasmissione dati passa dai 171,2 kbps del GPRS a 473,6 kbps teorici (considerando di utilizzare tutti gli 8 Time Slot), 2,5 volte superiore alla tecnologia precedente; i rispettivi valori si dimezzano in modalità end-to-end.

La connessione è stabile a una velocità fra i 150 e i 200 kbps, mentre per il GPRS è stabile fra i 50 e i 60 kbps, come per un modem analogico. La connessione è accessibile tramite cellulari EDGE/GPRS, al limite configurando una connessione GPRS per la trasmissione dati. È tuttavia indispensabile che il terminale sia di tipo EDGE/GPRS; se solo GPRS, l'EDGE non è fruibile, la velocità è limitata a 60 kbps.

Con EDGE sono accessibili le normali funzionalità di Internet, l'uso dei protocolli FTP e del P2P. Con il protocollo DTM è poi possibile sfruttare l'EDGE per effettuare la videochiamata anche sulla rete GSM.

Evolved EDGE[modifica | modifica sorgente]

Evolved EDGE migliora la connessione in diversi modi:

  • le latenze sono ridotte con la riduzione dell'intervallo di tempo di trasmissione della metà (da 20 ms a 10 ms).
  • il bit rate è aumentato fino a 1 Mbps di larghezza di banda di picco e latenze fino a 80 ms per chi utilizza in doppio canale
  • symbol rate più elevati e con ordine di modulazione superiore (32QAM e 16QAM, invece di 8-PSK), e codici rapidi per migliorare la correzione degli errori.
  • la qualità del segnale è migliorata utilizzando antenne dual, in modo da migliorare la media del bit-rate e l'efficienza dello spettro.

L'Evolved EDGE può essere introdotto gradualmente come aggiornamenti software, sfruttando la base installata. Con Evolution EDGE, gli utenti finali saranno in grado di provare le connessioni internet mobile corrispondente a una 500 kbit/s[1].

Situazione attuale e prospettive future[modifica | modifica sorgente]

Al 2011 gli operatori di telecomunicazioni italiani a supportare lo standard EDGE sono[non chiaro] TIM[2], Wind (che, sebbene attiva, non viene pubblicizzata)[3], mentre Vodafone sta estendendo tale copertura in quanto[4] sta effettuando lo swap delle apparecchiature di rete verso un nuovo hardware. L'azienda di telecomunicazioni AT&T ha dichiarato che entro il 2017 le linee GSM ed EDGE americane verranno spente per favorire l'afflusso dell'utenza sulle reti UMTS ed LTE.[5] Attualmente non si sa cosa accadrà negli altri continenti.

Per quanto riguarda l'E-EDGE la tecnologia venne boicottata sia dai produttori di dispositivi mobili sia dai network[6] , le uniche implementazioni esistenti si trovano in Cina[7]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Via alle aste per la 4G mobile
  2. ^ Copertura TIM
  3. ^ Copertura Wind
  4. ^ Copertura Vodafone
  5. ^ ZEUS News - Notizie dall'Olimpo informatico
  6. ^ E-EDGE: A Mobile Network Wildcard
  7. ^ [http://www.engadget.com/topics/mobile/2009/09/14/nokia-siemens-fires-off-first-edge-evolution-downlink-dual-carri/ Nokia Siemens fires off first EDGE Evolution Downlink Dual Carrier trial]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

telefonia Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia