Drusa (botanica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine di druse si identificano i cristalli di ossalato di calcio presenti nei vacuoli delle piante quando appaiono sotto forma di prismi.

Questi cristalli sono presenti in molti organismi, dalle alghe alle angiosperme e alle gimnosperme, e sono stati trovati in più di 215 famiglie.[1]

Le piante che producono ossalato, lo accumulano nell'ordine del 3%-80% del loro peso.[2][3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ McNair JB (1932) The interrelations between substances in plants: essential oils and resins, cyanogen and oxalate. Am J Bot. 19:255-271.
  2. ^ Zindler-Frank E (1976) Oxalate biosynthesis in relation to photosynthetic pathways and plant productivity: a survey. Z Pflanzenphysiol. 80:1-13.
  3. ^ Libert B, Franceschi VR (1987) Oxalate in crop plants. J Agric Food Chem. 35:926-938.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica