Carybdeida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cubomedusae)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cubomeduse
Carybdea marsupialis.jpg
Carybdea marsupialis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Radiata
Phylum Cnidaria
Classe Cubozoa
Ordine Carybdeida

Gegenbaur, 1857

Sinonimi

Cubomedusae Haeckel, 1880

Carybdeida è un ordine della classe Cubozoa. Quest'ordine si distingue dalle altre cubomeduse per la presenza di una base muscolare agli angoli della campana cubica [1]. Le meduse di quest'ordine, tranne le Tripedaliidae, hanno inoltre quattro tentacoli (uno per pedalia). Di contro, al contrario delle Chirodropida, sono totalmente assenti le sacche gastriche fra le meduse Carybdeida [2]. Fatta eccezione di poche specie[3], le meduse dell'ordine hanno facelle "a spallina" o lineari con corti cirri gastrici e la nicchia dei ropali a forma di cuore[4].

Famiglie[modifica | modifica wikitesto]

L'ordine è suddiviso in cinque famiglie [5]:

Apparato sensoriale[modifica | modifica wikitesto]

Le specie appartenenti a questo ordine posseggono quattro organi visivi, i ropali, ognuno dotato di sei occhi ed una statociste[6][7]. Come tutti i celenterati, sono prive di un sistema nervoso centrale; l'integrazione delle informazioni sensoriali avviene molto probabilmente attraverso una rete neurale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Daly, Marymegan; et al., The phylum Cnidaria: A review of phylogenetic patterns and diversity 300 years after Linnaeus in Zootaxa, vol. 1668, 2007, pp. 127–182.
  2. ^ Daly et al., p. 151
  3. ^ In particolare le Carybdea alata e Manokia stiasnyi.
  4. ^ (EN) Lisa-ann Gerswin, Taxonomy and phylogeny of Australian cubozoa, tesi di dottorato, James Cook University, 2005, pp. 153-154.
  5. ^ (EN) Bentlage, B. & Lewis, C., An illustrated key and synopsis of the families and genera of carybdeid box jellyfishes (Cnidaria: Cubozoa: Carybdeida), with emphasis on the “Irukandji family” (Carukiidae) in Journal of Natural History, vol. 46, 2012, pp. 2595–2620.
  6. ^ (EN) Garm A., Ekström P., Boudes M., Nilsson D.E., Rhopalia are integrated parts of the central nervous system in box jellyfish in Cell Tissue Res, vol. 325, nº 2, agosto 2006, pp. 333-43. URL consultato il 31 ottobre 2014.
  7. ^ (EN) Nilsson, D., Gislen L., Coates M. M., Skogh C., Garm, A., Advanced optics in a jellyfish eye in Nature, nº 435, 2005, pp. 201–205, DOI:10.1038/nature03484. URL consultato il 31 ottobre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]