Critters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Critters film series logo.png

Critters è una serie cinematografica prodotta dalla New Line Cinema, composta da quattro film.

Il primo film, uscito nel 1986 in Italia come Critters, gli extraroditori è stato pensato prima di Gremlins di Joe Dante, che tuttavia uscì due anni prima per la disponibilità di mezzi. Con Gremlins ha similutidini riguardo al tema e agli antagonisti, e come esso è stato un successo seppur in scala minore.[1][2][3]

Tema centrale e unici antagonisti sono i Critters, roditori alieni nativi di un pianeta sconosciuto, che aumentano di dimensione in proporzione alla quantità di cibo che ingoiano.

Storia [4][modifica | modifica wikitesto]

Critters nasce da una storia di Domonic Muir scritta nei primi anni '80. Alla ricerca di uno studio cinematografico intenzionato a finanziare il progetto, la sceneggiatura viene riscritta svariate volte per renderla più conforme e integra possibile al grande schermo.

Ma nel tempo che trascorre, un film dalla storia simile è nelle mani di Joe Dante, Gremlins, che a differenza di Critters ottiene subito il semaforo verde uscendo nel 1984.

Con l'uscita di Gremlins, quindi, Muir si mette nuovamente al lavoro per togliere le incredibili somiglianze tra i due film, e alla fine riesce ad accordarsi con la New Line.

I film[modifica | modifica wikitesto]

Critters V[modifica | modifica wikitesto]

I piani di produzione per un quinto film sono stati messi, ma è stato tutto poi annullato alla luce del fatto che la serie è calata vistosamente di popolarità dopo il secondo film.

Si sa che è stata scritta una bozza di sceneggiatura dal provvisorio titolo Critters 5: Christmas Attack. La storia si sarebbe posta da intermezzo tra Critters 3 e 4, con probabile ambientazione la fittizia Grover's Bend durante il periodo natalizio.

Il film non entrò nemmeno in pre-produzione, ma venne contattato Don Keith Opper per chiedere opinioni riguardo al suo ritorno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Critters Reviews
  2. ^ Critters, Critters 2, Critters 3 & Critters 4
  3. ^ DVD Stalk: Asylum, Masters of Horror, Critters, and Region Free Horror Highlights
  4. ^ Excerpt from interview with Stephen Herek, Critters UK VHS liner notes (Cinema Club edition)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]