Conte di Norfolk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il titolo di conte di Norfolk è un titolo nobiliare della Parìa inglese, che fu creato più volte.

La prima creazione avvenne nel 1067 e il primo grande casato che detenne il titolo fu la famiglia Bigod nel XII e XIII secolo. Successivamente, fu detenuto dai membri dal casato Mowbray, i quali furono creati anche duchi di Norfolk. Grazie alla discendenza per linea femminile dei Bigod da William Marshal, essi ottennero anche il titolo ereditario di conte maresciallo, tuttora detenuto dai duchi di Norfolk.

Il titolo attuale fu creato nel 1644 per Thomas Howard, XVIII conte di Arundel, l'erede del Ducato Howard di Norfolk, che fu soppresso nel 1572. A seguito della restaurazione del Ducato (avvenuta per effetto della Restaurazione nel 1660, il nipote di Arundel, il XX conte di Arundel e III conte di Norfolk, fu creato V duca e il titolo continua ancora ad essere portato dai duchi di Norfolk.

Conti di Norfolk (e Suffolk), I creazione (1067)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Norfolk, II creazione (1141)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Norfolk, III creazione (1312)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Norfolk, IV creazione (1477)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Norfolk, V creazione (1644)[modifica | modifica wikitesto]

Per i successivi conti di Norfolk, si veda la voce Duca di Norfolk.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]