Conte di Athlone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il titolo di Conte di Athlone è stato creato tre volte. Fu creato la prima colta nei Paria d'Irlanda nel 1692 da Re Guglielmo III per il generale olandese barone Godard van Reede, Lord di Ginkel, per onorarlo per le sue battaglie di successo in Irlanda. Il titolo aveva anche il titolo sussidiario di Baron Aghrim. Questi titoli si estinsero nel 1844 con la morte del IX Conte. I Conti detenevano anche il titolo della nobiltà olandese di Barone van Reede (ereditaria in linea maschile, ancora esistente nei Paesi Bassi).

La seconda creazione fu nei Paria del Regno Unito, come titolo sussidiario per il Ducato di Clarence e Avondale, e conferito nel 1890 a S.A.R. Principe Alberto Vittorio di Galles, figlio maggiore del Principe di Galles. Quando egli morì nel 1892, il titolo si estinse.

La terza fu nel 1917, anche'essa nei Paria del Regno Unito per l'ex Principe Alexander di Teck, fratello minore della Regina Mary, insieme con il titolo sussidiario di Visconte Trematon.

Conti di Athlone, Prima Creazione (1692)[modifica | modifica sorgente]

Conti di Athlone, Seconda Creazione (1890)[modifica | modifica sorgente]

Conti di Athlone, Terza Creazione (1917)[modifica | modifica sorgente]