Cassetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Cassetto (disambigua).
Cassetto

Il cassetto è un contenitore a forma di scatola che si inserisce in un pezzo di mobilia, permettendone l'estrazione in orizzontale consentendone in tal modo l'accesso al contenuto.

Materiali[modifica | modifica sorgente]

In passato il materiale più utilizzato era il legno o suoi derivati, in seguito si utilizzò spesso la plastica. Per estrarlo si utilizza un pomello o una maniglia apposita, talvolta ne si trovano due ai lati del cassetto.

Mobili[modifica | modifica sorgente]

I cassetti sono quasi sempre incorporati in altri pezzi di mobilio, fra i più comuni:

Considerando le unita cassetto o vassoio ne sono munite i vari dispositivi elettronici come il lettore CD, il lettore DVD e gli stessi computer, in tali casi l'estrazione è prevista grazie ad un pulsante o ad una leggera pressione.

Il cassetto nelle arti[modifica | modifica sorgente]

Paul Cézanne: Natura morta con cassetto aperto

Spesso il cassetto è stato ritratto nei dipinti, fra i più celebri quello di Paul Cézanne Natura morta con cassetto aperto e particolare il Giraffa in fiamme di Salvador Dalí dove si osserva una donna piena di cassetti.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

design Portale Design: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di design