Bring your own device

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bring your own device (BYOD) (chiamato anche bring your own technology (BYOT), bring your own phone (BYOP), e bring your own PC (BYOPC)) in italiano: Porta il tuo dispositivo, porta la tua tecnologia, porta il tuo telefono e porta il tuo pc è un'espressione per riferirsi alle politiche aziendali che permettono di portare i propri dispositivi personali nel posto di lavoro, e usarli per avere gli accessi privilegiati alle informazioni aziendali e alle loro applicazioni. Il termine è anche usato per descrivere le stesse pratiche applicati agli studenti che usano i loro dispositivi in ambito educativo[1]. E' stato proposto di applicare il BYOD anche in Italia al mondo della scuola per ovviare alla scarsità di dotazione informatica e l'insufficienza dei fondi pubblici.[2]

La pratica di BYOD sta facendo notevoli passi avanti nel mondo aziendale, con circa il 75% di impiegati nei mercati in via di sviluppo, quali Brasile e Russia e il 45% in mercati sviluppati che già usano la loro tecnologia a lavoro[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bring Your Own Technology (BYOT) on maleehome.com
  2. ^ Su Prof Digitale una analisi dei pro e dei contro l'introduzione del BYOD nella didattica
  3. ^ BYOD on pcworld.com

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]