Barrett M99

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barrett M99
Barrett M99.jpg
Tipo Fucile di precisione anti-materiale
Origine Stati Uniti d'America
Impiego
Utilizzatori USMC e US Army
Conflitti Guerra al terrorismo
Produzione
Progettista Ronnie Barrett
Date di produzione 1999 - in corso
Varianti M99 - M99-1
Descrizione
Peso 11,36 kg (M99)
9,53 kg (M99-1)
Lunghezza 128 cm (M99)
118 cm (M99-1)
Lunghezza canna 838 mm (M99)
737 mm (M99-1)
Calibro 12,7 mm e 10,56 mm
Tipo munizioni 12,7 × 99 mm NATO (.50 BMG) e .416 Barrett
Azionamento bolt-action a colpo singolo
Cadenza di tiro 8 colpi al minuto
Tiro utile 3150 m (12,7 × 99 mm NATO) / 3250 m (.416 Barrett)
Alimentazione 1 colpo
Organi di mira mirino ottico telescopico 10x

[senza fonte]

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

Il fucile M99 Barrett (Big Shot) è stato prodotto nel 1999 (da qui la designazione M99) ed è uno dei modelli più recenti prodotti dalla Barrett Firearms Company già famosa per i precedenti M82 e M95. Questo modello è un fucile di precisione anti-materiale usato in scenari dove il volume di fuoco è di minor importanza rispetto alla precisione, come in operazioni urbane contro cecchini nemici o per l'eliminazione di materiale esplosivo dove il raggio d'azione è relativamente più corto ma la potenza del cal .50 BMG è ancora necessaria per svolgere il lavoro.

Storia, evoluzione e modelli[modifica | modifica wikitesto]

Questo modello è disponibile in due versioni, M99 e M99-1, che differiscono tra loro solo per la lunghezza della canna. La prima ha una canna da 33 pollici (838 mm) mentre la seconda ha la canna da 29 pollici (737 mm).
Inoltre, per entrambe le versioni è disponibile - oltre al calibro .50 BMG - anche il calibro .416 Barrett.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

L’M99 inizialmente è stato concepito per essere un’alternativa meno costosa al più popolare M95, e nonostante esternamente sia molto simile ai precedenti modelli l’M99 ne differisce in vari aspetti. Innanzi tutto è un bolt-action a caricamento successivo e singolo; questo vuol dire che dopo ogni colpo ne deve essere inserito manualmente uno nuovo direttamente in camera dalla finestra di espulsione, e per questo non è presente il caricatore. Questo modello, a differenza dei precedenti, presenta un receiver in lega d’alluminio in un pezzo unico (nell’M82 e nell’M95 erano due pezzi in lamiera d’acciaio stampata), il gruppo impugnatura-grilletto è fissato al receiver grazie a tre push-pin (due posteriori e uno anteriore) e può quindi essere velocemente smontato per la pulizia e la manutenzione, mentre nei modelli precedenti era parte integrante del low-receiver.

L’otturatore dell’M99 è ricavato da un unico pezzo d’acciaio, e presenta ben 15 alette di bloccaggio (nell'M95 erano tre), che vanno a inserirsi nella culatta e ne assicurano un’ottima chiusura. Come nell’M95 non sono presenti mirini metallici, ma una guida di tipo Picatinny costituisce parte integrante del receiver; in questo modello manca anche il monopiede nella calciatura tipico dei modelli precedenti, mentre il bi-pod è dotato di gambe regolabili ed è velocemente rimovibile.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

L'M99 è usato anche per concorsi di tiro su lunga distanza, e nel 2001 ha stabilito il record mondiale nelle 1000 yards con il calibro .50 BMG, con una rosata di 5 colpi in solo 4,09 inches (104 mm).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra