Assedio di Minowa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Assedio di Minowa
parte dell'Epoca Sengoku
Data 1566
Luogo Castello Minowa, Kozuke
Esito Vittoria Takeda
Comandanti
Effettivi
3 000 5 000
Voci di battaglie presenti su Wikipedia


L'Assedio di Minowa del 1566, fu una delle numerose battaglie combattute dal Clan Takeda durante la loro guerra contro il Clan Uesugi nel corso dell'Epoca Sengoku.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Era avvenuto che alcuni anni prima che Nagano Narimasa, signore del castello e fedele alleato del Clan Uesugi, morisse mentre difendeva il territorio dai saccheggi del clan Takeda e che la famiglia Nagano tenesse la notizia segreta in attesa che il suo erede, Nagano Narimori, raggiungesse la maggiore età e subentrasse al comando.

Nel 1566 il castello, difeso oltre che da Nagano anche da Kamiizumi Nobutsuna, fu posto d'assedio dal clan Takeda. Dopo un lungo assedio, in cui si succedettero numerosi combattimenti, il signore del castello di Minowa, Nagano Narimori, morì e la fortezza cadde.

Kamiizumi Nobutsuna riuscì a mantenere la difesa di una piccola area del castello. Questo perseveranza colpì Takeda Shingen che cercò di convincere inutilmente Nobutsuna a passare dalla sua parte.

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Turnbull, Stephen (1998). 'The Samurai Sourcebook'. London: Cassell & Co.
Giappone Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giappone