Anisocitosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Anisocitosi
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 790.09
ICD-10 (EN) R71

L'anisocitosi è la presenza nel sangue di globuli rossi di diversa dimensione, può essere dovuta dalla presenza di macrociti e microciti, questo fenomeno è frequente nelle anemie.

Ricerca clinica[modifica | modifica sorgente]

Secondo alcuni studi effettuati sui ratti,[1] grazie all'anisocitosisi si potrebbe predire la nascita di forme leucemiche.

Terapia[modifica | modifica sorgente]

Per normalizzare alcune forme di anemie con anisocitosi può risultare sufficiente una dieta con supplemento di vitamina B6[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Miyaishi O, Tanaka S, Kanawa R, Matsuzawa K, Isobe K., Anisocytosis precedes onset of the large granular lymphocyte leukemia in aged F344/N rats. in Arch Gerontol Geriatr., marzo-aprile 2000, pp. 161-172.
  2. ^ Iwama H, Iwase O, Hayashi S, Nakano M, Toyama K., Macrocytic anemia with anisocytosis due to alcohol abuse and vitamin B6 deficiency in Rinsho Ketsueki., vol. 39, 1998, pp. 1127-30.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004. ISBN 88-299-1716-8.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina