Anime morte (Ian Rankin)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anime morte
Titolo originale Dead Souls
Autore Ian Rankin
1ª ed. originale 1999
1ª ed. italiana 2000[1]
Genere romanzo
Lingua originale inglese
Serie Ispettore Rebus

Anime morte è un romanzo scritto da Ian Rankin e pubblicato nel 1999.

Il romanzo di Ian Rankin apre squarci inediti e illuminanti sulla Scozia di oggi, in particolare su Edimburgo, dove la crisi del sistema dei valori e le trasformazioni della post-modernità stanno distruggendo quel che resta di un ambiente sociale fortemente tradizionale.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il Virgilio che ci guida nel lato oscuro della città è John Rebus, ispettore di polizia che ha sempre a che fare con i casi più turpi, conscio della corruzione morale che si trasmette di generazione in generazione. In Anime morte Rebus non riesce a spiegarsi il suicidio del giovane collega Jim Margolies e per questo, a dispetto degli ordini ricevuti, continua ad indagare sul caso. E le "anime morte" cui deve dare la caccia cominciano ad affollare la scena, richiamate quasi per incanto da una malata necessità di delinquere.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Catalogo SBN. URL consultato il 20-04-2012.
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura