Abesada - L'abisso dei sensi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abesada - L'abisso dei sensi
Titolo originale Jitsuroku Abe Sada
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 1974
Durata 85 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere erotico
Regia Noboru Tanaka
Soggetto Noboru Tanaka
Sceneggiatura Akio Ido
Musiche Kôichi Sakata
Interpreti e personaggi

Abesada - L'abisso dei sensi è un film erotico diretto dal regista giapponese Noboru Tanaka.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Abe Sada, la vera assassina cui il film si è ispirato, in seguito ad un caso di cronaca che sconvolse il Giappone, morì poco tempo dopo l'uscita del film.
  • Prima dei titoli di coda del film si sente la voce del narratore che dice che Abe Sada tornò ad essere una donna libera dopo aver scontato 40 anni di carcere per l'omicidio di Ishida Kishizo, ma nella realtà Abe venne condannata a una pena di soli sei anni, che per di più non arrivò a scontare fino in fondo.
  • Il film è stato pubblicato in Giappone l'8 febbraio 1975.
  • La scena dell'omicidio di questo film, non corrisponde con quella del film di Nagisa Oshima, Ecco l'impero dei sensi, pure esso ispirato a questa storia; in questa pellicola Sada strangola Kishizo nel sonno perché non vuole che lui torni dalla moglie, in quello di Oshima invece, è Kishizo stesso che si offre al sacrificio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]