Xilazina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Xilazina
Xylazin.svg
Nome IUPAC
2-(2,6-Dimetilfenilamino)-
5,6-diidro-4H-tiazina
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC12H16N2S
Massa molecolare (u)220.33384 g/mol
Numero CAS7361-61-7
Numero EINECS230-902-1
PubChem5707
DrugBankDB11477
SMILES
CC1=C(C(=CC=C1)C)NC2=NCCCS2
Dati farmacologici
Modalità di
somministrazione
intravenosa, intramuscolare, sottocutanea
Dati farmacocinetici
MetabolismoEpatico
EscrezioneUrinaria
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossicità acuta
pericolo
Frasi H301
Consigli P301+310 [1]

La xilazina è un anestetico iniettabile usato in veterinaria. Appartiene alla grande famiglia degli agonisti alfa2-adrenergici, farmaci che provocano sedazione, analgesia, rilasciamento muscolare, attraverso la stimolazione dei recettori alfa2-adrenergici. Nel cane e nel gatto la xilazina ha anche effetto emetico e comporta una iniziale ipertensione arteriosa, seguita da ipotensione e bradicardia. Inoltre sensibilizza il cuore all'azione aritmizzante dell'adrenalina (avviene in tutte le specie). I bovini sono circa 10 volte più sensibili a tale farmaco. La xilazina è caratterizzata da un rapido assorbimento e da metabolizzazione altrettanto rapida che termina con l'escrezione urinaria.

Controindicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Evitare la contemporanea somministrazione di adrenalina. Attenzione ai pazienti con epilessia, con problemi cardiaci, con ipotensione arteriosa, con disfunzioni renali ed epatiche.

Usi clinici[modifica | modifica wikitesto]

Nel cane, nel gatto e nel cavallo viene usato come pre-anestetico riducendo così del 50% la dose di barbiturico o dell'anestetico inalatorio. Nel gatto viene utilizzato come emetico. Viene inoltre usato nella cattura degli esotici tramite fucile-siringa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 29.10.2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]