Wikipedia:Raduni/Visita al Centro Internazionale di Studi Primo Levi e Fondo Primo Levi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Titolo sezione[modifica wikitesto]

Un webinar della TF - Il logo rappresenta due mani nude che spezzano i fili spinati di una ipotetica recinsione elettrificata di un campo nazista. Le mani sono "mani decise", non tremolanti, non sanguinanti, ma "coraggiose"

Pagina wikipedia della TaskForce


P Movie.svg






Premessa[modifica wikitesto]

Primo Levi con lo scrittore statunitense Philip Roth, Torino 1986

Nell'ambito delle attività svolte dalla taskforce riguardanti lo studio dell' "Olocausto e della sua negazione" e più precisamente del Progetto di ricerca "Per bocca degli esecutori: I nazisti ammettono lo sterminio e le camere a gas" che si prefigge come primo scopo il miglioramento di tutte le voci di Wikipedia sulla Shoah e sull'Olocausto e più in generale una ricerca dettagliata dedicata alle ammissioni dei nazisti fatte ai processi che li riguardarono, agli affidavit che rilasciarono, a quanto scrissero nei loro diari e nella corrispondenza ai congiunti e ad altri nazisti, alle loro interviste nel dopoguerra e alle dichiarazioni di tutti i non ebrei che osservarono e testimoniarono le atrocità dello sterminio, particolari che saranno integrati nelle voci, vi invitiamo questa volta a una visita che contribuirà ad ampliare le conoscenze non solo dei partecipanti alla taskforce, ma di tutti coloro che sono interessati a conoscere particolari inediti del più grande genocidio della storia perpetuato dai nazisti. La visita ci porterà a Torino, città natale di un personaggio di primaria importanza, Primo Levi, ovvero di un testimone oculare di diversi crimini commessi durante il suo internamento ad Auschwitz. Scrittore, chimico, partigiano e superstite dell'Olocausto italiano, è stato autore di saggi, romanzi, racconti, memorie e poesie. Il suo Fondo sarà visibile e ben "illustrato" durante questa visita sia al Centro Intenzaionale di Studi Primo Levi che al Polo del 900 dove nell'ampia biblioteca scopriremo tutto sul questo importante "Fondo", sicuramente una delle più importanti e accurate testimonianze rese da un testimone ebreo della Shoah italiana.
Nota: Si cambia la data (tutti avvisati) perché il presidente del Centro Levi vuole essere con noi wikipediani.

Cari amici,
qui dico amici nel senso vasto della parola:
moglie, sorella, sodali, parenti, compagne e compagni di scuola,
persone viste una volta sola
o praticate per tutta la vita:
Purché fra noi, per almeno un momento, sia stato teso un segmento, una corda ben definita.
Dico per voi, compagni d’un cammino folto, non privo di fatica, e per voi pure, che avete perduto l'anima, l’animo, la voglia di vita.
O nessuno, o qualcuno, o forse un solo, o tu che mi leggi: ricorda il tempo
prima che s’indurisse la cera,
quando ognuno era come un sigillo.
Di noi ciascuno reca l’impronta dell'amico incontrato per via; in ognuno la traccia di ognuno.
Per il bene od il male
in saggezza o in follia
ognuno stampato da ognuno.
Ora che il tempo urge da presso, che le imprese sono finite, a voi tutti l’augurio sommesso che l’autunno sia lungo e mite.

Primo Levi
(tratto da Ad ora incerta, Garzanti 1984)

Città, giorno e ora[modifica wikitesto]

Torino : Venerdi 3 giugno 2022, ore 10.30

Programma[modifica wikitesto]

  • --Ore 10.30 incontro con i partecipati ingresso del "Centro internazionale di studi Primo Levi" (https://www.primolevi.it/it ) in via del Carmine 13 - Torino (a ridosso di Corso Valdocco) ovvero dobbiamo trovarci secondo le indicazioni della dott.ssa Muraca in Corso Valdocco 4/A (reception del Museo Diffuso della Resistenza); gli uffici del Centro Studi si trovano al primo piano.
  • --Ore 10.40 incontro con la dottoressa Daniela Muraca direttrice del Centro Internazionale di studi Primo Levi che ci spiegherà in quali iniziative è impegnato il Centro Internazionale
  • --Ore 11.00 visita guidata al "Polo del 900" (https://www.polodel900.it/) in via del Carmine 14 (ovvero a pochi metri dal Centro Studi) e visione del Fondo Primo Levi
  • --Ore 12.30 Fine della visita e aperitivo in un noto e storico bar della zona
  • --Entro le 15.00 ritorno alle proprie rispettive destinazioni dopo aver esaminato nuove voci da creare per il nostro Progetto su Wp. Ne abbiamo individuate almeno due: Centro Internazionale di Studi Primo Levi e Fondo Primo Levi, altri suggerimenti sono benvenuti!

Referente[modifica wikitesto]

  • Francesco Carbonara (francesco.carbonara@wikimedia.it)
  • Carlo Porcelli, indigeno del luogo :) (carlo.porcelli@fastwebnet.it)

Partecipanti[modifica wikitesto]

  1. Carlo Porcelli
  2. Francesco Carbonara
  3. Vittorio Campi
  4. Daniele Limonta
  5. Daniela Campi
  6. ..

Consigli per arrivare a destinazione[modifica wikitesto]

Per chi viene in treno, arrivare alla stazione ferroviaria di "Torino Porta Susa anziché a quella di "Porta Nuova" , Centro e Polo sono più vicini a Porta Susa con pochi minuti a piedi.

Richieste di chiarimenti sullla visita[modifica wikitesto]

  1. ...
  2. ...

Prossime visite[modifica wikitesto]

A visita conclusa: commenti e richieste[modifica wikitesto]

  1. --
  2. --