Wenna di Talgarth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altre sante omonime, vedi Santa Gwen.
Santa Wenna di Talgarth

martire

 
Nascita463
MorteVI secolo
Venerata daChiesa cattolica
Ricorrenza18 ottobre[1]

Wenna di Talgarth, chiamata anche Gwen, Genuissa, Blanche e Candida[1][2] (463[2]18 ottobre VI secolo[2]), è stata una religiosa britannica, ricordata come santa dalla Chiesa cattolica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Wenna (le varianti citate del suo nome sono tutte traduzioni letterali) era una delle figlie di re Brychan[2]. Fondò una chiesa a Talgarth, nel regno di suo padre, prima di unirsi ai suoi fratelli, fra cui san Nectan, nell'evangelizzazione del Cerniw settentrionale[2]. Ivi fondò una chiesa a St Wenn (presso Bodmin) e delle cappelle a St Kew e a Cheristow (nel Devon, dove avrebbe potuto star vicina al fratello)[2].

Venne uccisa il 18 ottobre, di anno ignoto, da pagani sassoni mentre tornava da una visita a Talgarth[1][2]. Alcune fonti affermano che fosse vedova[1], ma non citano il nome del marito.

È commemorata lo stesso giorno della morte[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) St. Gwen, su Catholic Online. URL consultato il 7 novembre 2011.
  2. ^ a b c d e f g (EN) St. Wenna of Talgarth, su Early British Kingdoms. URL consultato il 7 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]