Wang Xi'An

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Wang Xian)
Jump to navigation Jump to search
Wang Xi'An

Wang Xi'An[1] (cinese semplificato : 王西安; Si Shui, 1944), nato nel complesso di Xingyang, provincia di Henan, è un artista marziale e maestro di Taijiquan stile Chen di 19ª generazione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1945 suo padre, Wang Song Lin, si trasferì a Chenjiagou, luogo d'origine del Taijiquan. L'interesse di Wang Xi'An per questa arte marziale si manifestò già quando aveva otto anni, ma, non facendo parte della famiglia Chen, l'accesso agli insegnamenti gli venne rifiutato.

Nel 1958 il maestro Chen Zhaopi (10ª generazione ma contemporaneo di Chen Fake) tornò a Chenjiagou e diede inizio alla formazione dei Si Da Jin Gang: Wang Xi'An, Chen Zhenglei, Zhu Tiancai e Chen Xiaowang. Wang Xi'An iniziò così gli studi del "grande stile" (Laojia). Alla morte del loro maestro (nel dicembre 1972), la prosecuzione della loro formazione, specialmente sui Qinna, fu assicurata dal maestro Chen Zhaokui (maestro di 10ª generazione), figlio cadetto di Chen Fake (maestro di 9ª generazione).

Nel 1982, Wang Xi'An vinse un campionato nazionale di Tuishou. Viaggiò in Giappone, in Corea del Sud, in Svezia, in Spagna, negli Stati Uniti d'America e in Francia.

Nel 2002 è stato elevato al rango di "grande maestro di Taijiquan stile Chen dallo stato cinese. Figura tra i "tesori nazionali viventi della Cina" e ha ricevuto la certificazione di "Patrimonio culturale immateriale cinese"[2].

Ha creato il "Centro internazionale di Wushu" a Chenjiagou, culla di quest'arte marziale in Cina[3], diretto dai figli Wang Zhanjun e Wang Zhanhai, vincitori di numerosi tornei di Tuishou.

Le generazioni di maestri[modifica | modifica wikitesto]

Wang Xi'An è un maestro di Taijiquan di 19a generazione, a partire dal patriarca, Chen Bu, di 11a generazione a partire dal fondatore Chen Wangting. Chen Wangting faceva parte della nona generazione della famiglia Chen, ed essendo fondatore del Taijiquan è possibile considerarlo maestro di Taijiquan di 1a generazione. Vi sono quindi due modi di intendere le generazioni:

  • Chen Zhaokui è maestro di Taijiquan di 10a generazione partendo da Chen Wangting e di conseguenza Wang Xi'An, essendo suo allievo, di 11a;
  • Chen Zhaokui è membro della 18a generazione della famiglia Chen (a partire dal patriarca Chen Bu) e Wang Xi'An di conseguenza è membro della 19a generazione.

Si tende a privilegiare il secondo sistema di numerazione, ma il primo sarebbe più esatto in quanto fa direttamente riferimento alla tradizione del Taijiquan.

Referenti[modifica | modifica wikitesto]

Wang Xi'An ha fondato una fitta rete di scuole in molti stati. Di seguito sono riportati i suoi principali referenti in alcune nazioni, aggiornati a novembre 2014.

Nazione Referente/i
Francia Alain Caudine e Philippe Delage
Svizzera Urs Krebs
Spagna Pepa Croisoeuil
Perù Paul Jimenez Rabanelli
Costa Rica Bob Bacher
USA Chris Brenner
Riunione Maximin Chow Ying
Italia Marcello Sidoti[4]
Giappone Noguchi Atsuko

Scritti[modifica | modifica wikitesto]

  • Wang Xi'An e Alain Caudine, Applications martiales du Taiji quan: Transmission de l'école Chen, ed. Guy Tredaniel, ISBN 978-2844456601, 2006
  • Wang Xi'An e Alain Caudine, A la Source du Taiji Quan : Transmission de l'École Chen, ed. Guy Tredaniel, 2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Wang" è il cognome.
  2. ^ "Un patrimonio culturale vivente", articolo apparso il 6 gennaio 2010 nel Quoditidiano della Réunion e dell'Oceano Indiano.
  3. ^ The China Tai Chi Guide, Scheda su Chenjiagou e sul professorato di Wang Xian, su china-taichi-guide.com. URL consultato il 4/8/2011.
  4. ^ Marcello Sidoti, Curriculum di Marcello Sidoti, su csitaichi.it. URL consultato il 7 novembre 2014 (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2014).
Controllo di autoritàVIAF (EN29713429 · ISNI (EN0000 0000 0316 4247 · BNF (FRcb137538838 (data) · WorldCat Identities (EN29713429