Villa Zorn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villa Zorn
Sesto San Giovanni - Villa Zorn - facciata ovest.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàSesto San Giovanni
IndirizzoVia Cesare da Sesto, 113
Coordinate45°32′06.22″N 9°14′10.32″E / 45.53506°N 9.2362°E45.53506; 9.2362Coordinate: 45°32′06.22″N 9°14′10.32″E / 45.53506°N 9.2362°E45.53506; 9.2362
Informazioni
CondizioniIn uso
CostruzioneXIX secolo
Usoservizi
Realizzazione
AppaltatoreFamiglia Marzorati

Villa Zorn è una villa del XIX secolo presente a Sesto San Giovanni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La villa fu costruita nei primi dell'Ottocento dalla famiglia Marzorati che vi visse per oltre cinquant'anni. Nel 1870 venne ceduta a Gustav Zorn, discendente di una ricca famiglia austriaca che viveva a Milano e che arricchì il parco antistante la villa di varietà rare e pregiate di piante[1]. Sul lato nord del parco fece allestire un montagnetta dalla quale si poteva contemplare il paesaggio agricolo circostante.

Villa Zorn ha una foggia neoclassica e la sua struttura è un impianto a blocco lineare con la parte centrale più elevata. Il salone da ballo, cuore della villa, si trova al piano terra. Il parco, noto un tempo per la varietà di piante, conserva ancora alcune tracce dell'originario impianto romantico, come la fontana all'estremità sud. Attualmente è stato trasformato in un giardino pubblico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Villa Zorn, su retegiardinistorici.com. URL consultato il 12 maggio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]