Vecht

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vecht
Rivier de Vecht.jpg
Il fiume Vecht a Nigtevecht
Stato Paesi Bassi Paesi Bassi
Province provincia di Utrecht
provincia dell'Olanda Settentrionale
Lunghezza 40 km
Sfocia Markermeer
Mappa del fiume

Il Vecht è un ramo del Reno nella provincia di Utrecht. A volte è chiamato anche Utrechtse Vecht per non confonderlo con l'Overijsselse Vecht (o Vechte) collocato più a nord del paese.

Il Vecht ha inizio nella città di Utrecht dove il fiume Kromme Rijn si divide in due rami: il ramo Leidse Rijn/Oude Rijn che va verso ovest e il ramo Vecht che procede verso nord[1]. Originariamente il Vecht iniziava presso il forte romano di Fectio[2] e fluiva a est di Utrecht ma nel XII secolo fu scavata una scorciatioia più a nord.

Il Vecht attraversa i centri abitati di Maarssen, Breukelen, Loenen e Nigtevecht, poi attraversa il confine con la provincia dell'Olanda Settentrionale passa nell'insediamento di Weesp e sfocia nel Markermeer[3] (parte dell'ex-Zuiderzee) vicino a Muiden. Il canale Amsterdam-Reno fu scavato nel bacino del Vecht.

Lo storico romano Tacito racconta che nel I secolo dopo Cristo una flotta di navi romane navigò verso nord tramite un ramo del Reno, dopodiché navigarono nel Lago Flevo (adesso il Markermeer e l'IJsselmeer) e giunsero nel Mare del Nord; visto che il fiume IJssel al tempo dei romani non era ancora collegato al Reno si suppone che essi navigarono nel Vecht.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Immagine satellitare dei dintorni di Utrecht che mostra il fiume Vecht (c) e il canale Amsterdam-Reno (g).
  2. ^ immagine Archiviato il 19 dicembre 2014 in Internet Archive. Panoramio del sito dove una volta sorgeva l'antico forte romano di Fectio (Fort Vechten).
  3. ^ immagine Panoramio del Markeermeer Archiviato il 19 dicembre 2014 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi