Valore intrinseco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il valore intrinseco è il valore di un oggetto, inteso come costo di produzione. Nel caso di oggetti già esistenti in natura, il loro costo di estrazione, raccolta e lavorazione. Applicando questa definizione a monete e banconote si ricava mero il costo di produzione, ovvero stampa, conio e relative quote di costi indiretti.

In finanza, il valore intrinseco (detto anche valore fondamentale) fa riferimento al valore di una società, di un'azione, di una valuta o di un prodotto, determinato attraverso l'analisi fondamentale, senza alcun riferimento al suo valore di mercato. Viene normalmente calcolato sommando i redditi futuri attualizzati generati dall'attività per ottenere il valore attuale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia