Ustionatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ustionatore
Universo Universo Marvel
Nome orig. Scorcher
Alter ego Steven Hudak
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. settembre 1995
1ª app. in Untold Tales of Spider-Man n.1
app. it. dicembre 1995
app. it. in Wiz n.2
Abilità
  • esoscheletro termoisolato dotato di lanciafiamme

L'Ustionatore (Scorcher), il cui vero nome è Steven Hudak, è un personaggio dei fumetti pubblicati dalla Marvel Comics, è un ex ricercatore chimico convertitosi al crimine.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Le origini[modifica | modifica wikitesto]

Steven Hudak venne ingiustamente accusato di appropriazione indebita da parte del suo datore di lavoro; deciso a vendicarsi, creò un'armatura dotata di lanciafiamme e attaccò il suo vecchio posto di lavoro[1]. Radunata una gang, si scontrò con l'Uomo Ragno, a causa dei piani di Norman Osborn, ma venne facilmente sconfitto dall'eroe e arrestato[2]. Evaso dal carcere, l'Ustionatore potenziò il proprio armamentario e organizzò un racket della protezione che lo portò nuovamente a scontrarsi con l'Arrampicamuri; aiutato da un suo compagno di college, Tiny McKeever, l'eroe lo sconfisse nuovamente e Hudak sembrò perire in una esplosione[3].

Guerra Segreta[modifica | modifica wikitesto]

Sopravvissuto all'esplosione, che gli ha donato una grande resistenza alle alte temperature, e dopo un periodo di inattività, Hudak attacca un grande magazzino nel giorno della vigilia di Natale ma viene prontamente fermato dal nuovo Uomo Ragno[4]. Successivamente, entra a far parte dei Signori del Male e combatte i Thunderbolts dai quali viene nuovamente sconfitto e arrestato[5]. Dopo aver partecipato all'asta per il simbionte di Venom[6], l'Ustionatore viene ingaggiato, assieme a numerosi altri colleghi, da Lucia von Bardas, intenzionata a vendicarsi dello S.H.I.E.L.D. e di Nick Fury; i criminali vengono fermati da un manipolo di eroi e incarcerati[7].

Dark Reign[modifica | modifica wikitesto]

Dopo questa avventura, Hudak si allontana dal mondo criminale per poi tornare sui propri passi e scontrarsi con She-Hulk[8]; evaso nuovamente, entra tra le file del sindacato criminale di Hood[9] partecipando alla resistenza contro gli alieni Skrull[10]. Sempre sotto l'egida di Hood, l'Ustionatore e altri colleghi, vengono inviati, per conto di Norman Osborn, a recuperare alcuni eroi fuggitivi[11]; in seguito partecipa ad altre missioni per conto del boss criminale[12] e alla guerra tra bande contro Mister Negativo[13]. Successivamente, Hudak viene trasferito a Camp H.A.M.M.E.R., dove si allena sotto la guida di Taskmaster e partecipa a numerose missioni fino alla disfatta del regno oscuro di Osborn[14].

Spider Island[modifica | modifica wikitesto]

L'Ustionatore, insieme a Chance e alla Coniglia Bianca, combatte Peter Parker e Carlie Cooper in un laboratorio abbandonato dell'E.S.U.; Peter, utilizzando le mosse che ha imparato da Shang-Chi, riesce a sconfiggere i tre e li intrappola[15].

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

L'attrezzatura lanciafiamme dell'Ustionatore lo rende in grado di produrre grandi getti di fuoco, lo protegge contro il calore e altre lesioni e gli permette di volare grazie ad un jet-pack installato sul dorso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Untold Tales of Spider-Man n.14; edizione italiana: Wiz n.25
  2. ^ Untold Tales of Spider-Man n.1; edizione italiana: Wiz n.2
  3. ^ Untold Tales of Spider-Man n.14; edizione italiana: Wiz n.25
  4. ^ Spider-Man Holiday Special 1995; edizione italiana: Marvel Crossover n.16
  5. ^ Thunderbolts vol.1 n.24-25; edizione italiana: Capitan America & Thor n.73-75
  6. ^ Marvel Knights Spider-Man n.6; edizione italiana: L'Uomo Ragno Marvel Italia n.417
  7. ^ Secret War n.3-5; edizione italiana: Marvel Mega n.34/36
  8. ^ The Last Defenders n.1; edizione italiana: inedito
  9. ^ Avengers: The Initiative n.25; edizione italiana: Marvel Mix n.79
  10. ^ Secret Invasion n.6; edizione italiana: Marvel Miniserie n.100
  11. ^ Avengers: The Initiative n.25; edizione italiana: Marvel Mix n.79
  12. ^ Dark Reign: The Hood n.2-5; edizione italiana: Marvel Mega n.58
  13. ^ Dark Reign: Mr. Negative n.1; edizione italiana: L'Uomo Ragno Marvel Italia n.526
  14. ^ Avengers: The Initiative n.26-31/33-35; edizione italiana: Marvel Mix n.84/88
  15. ^ Amazing Spider-Man vol.1 n.668-669; edizione italiana: L'Uomo Ragno Marvel Italia n.578-579
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics