Università di Harderwijk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Harderwijk. Torrecilla Linneo.

L'Università di Harderwijk (1648–1811), chiamata anche Guelders Academy (in latino: Academia Gelro-Zutphanica), è stata un'università olandese in funzione nella città di Harderwijk, nella Repubblica delle Sette Province Unite (oggi Paesi Bassi), nella provincia del Ducato di Gheldria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Università fu chiusa, insieme a quelle di Franeker e Utrecht, con un decreto di Napoleone nel 1811, durante l'occupazione francese dei Paesi Bassi. Alcuni anni dopo il re Guglielmo I tentò senza successo di ripristinarla. In città, tuttavia, sopravvivono ancora alcuni degli edifici della vecchia università, come la sala anatomica, l'Hortus, o giardino botanico, e la famosa "Torrecilla Linneo" (Linnaeustorentje), che un tempo serviva come prigione per gli studenti ribelli e in cui fu collocato nel 1869 un busto del grande botanico svedese.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wilfrid Blunt, Linnaeus: the compleat naturalist, Londra, Frances Lincoln Ltd., 2004, ISBN 0711223629., pp. 93-95

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN145839363 · ISNI (EN0000 0001 1307 8614 · LCCN (ENn80119794 · WorldCat Identities (ENlccn-n80119794
Università Portale Università: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di università