Unità di controllo elettronico (elettromeccanica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
2008-04-17 ECU.jpg

Nell'elettronica applicata agli autoveicoli (ma anche autocarri e motocicli), una unità di controllo elettronico (electronic control unit o ECU in inglese) è un sistema di controllo software cosiddetto embedded, cioè incorporato direttamente nel componente (o sottosistema) elettrico che controlla.

ECU[modifica | modifica wikitesto]

Gli autoveicoli più moderni e sofisticati oggi possono avere anche 80 ECU, tra le quali:

Una o più centraline[1] presiedono alcuni servizi secondari quali: autoradio (impianto stereo e/o TV), connessioni USB, modulo bluetooth, navigatore con il suo modulo GPS, e simili. Spesso questi servizi sono integrati in un unico sistema pertanto la centralina relativa è una sola.

Peculiarità[modifica | modifica wikitesto]

Come tutti i sistemi basati su microcontroller, vi sono, per quanto riguarda l'aggiornamento software dei moduli, tre possibili scenari: sistema non aggiornabile, sistema aggiornabile presso il CAT, sistema aggiornabile dall'utente[2].

Talvolta, è possibile, che si presentino degli errori, all'interno degli stessi, da impedirne il funzionamento corretto tali da inficiarne, persino, il corretto funzionamento rispettando le normative di sicurezza in vigore: ad esempio, per un semplice guasto ad un sensore di una ruota, potrebbe impedire il corretto funzionamento della centralina del controllo di stabilità ESP o dell'ABS. Quando questa tipologia di errori, o guasti, diventano di questa gravità, essi vengono prontamente segnalati al guidatore tramite alcune spie, poste all'interno del quadro strumenti, posizionato davanti allo stesso e al volante.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il termine "centralina" (che è invalso tra installatori, manutentori e utenti) non è utilizzato da chi progetta o produce/programma questi dispositivi in quanto utilizza la terminologia propria che è sempre in inglese. Al più nei contesti degli addetti ai lavori si parla di "centrale" seguito dalla tipologia specifica.
  2. ^ Uno dei problemi che negli ultimi anni si sta manifestando è il modulo bluetooth installato sulle auto. Infatti, dato l'elevato tasso di uscita di nuovi modelli di telefonini (cellulari e smartphone) nonché il fatto che gli aggiornamenti di questi sono praticamente mensili, non è raro che prima o poi vi siano difficoltà di compatibilità tra telefono e modulo bluetooth dell'automobile. Attualmente, solo 2-3 costruttori permettono l'aggiornamento dei driver del BT installato sul veicolo mediante semplice connessione con chiavetta USB e firmware scaricato dal sito della casa. Gli altri prevedono degli aggiornamenti ma da effettuarsi presso la rete durante l'effettuazione dei tagliandi o interventi specifici di assistenza.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE103238512X