Ulrico di Treven

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ulrico di Treven
patriarca della Chiesa cattolica
PatriarchNonCardinal PioM.svg
 
Incarichi ricopertiPatriarca di Aquileia (1161-1182)
 
Nominato patriarca1161
Deceduto2 aprile 1182
 

Ulrico di Treven o di Treffen (... – 2 aprile 1182) è stato un patriarca cattolico tedesco, Patriarca di Aquileia dal 1161 al 1181.

Denaro
Ulrico di Treven.jpg
Mezzobusto del patriarca in piedi di fronte con Vangelo e pastorale navata di chiesa sormontata da croce
AR Denaro (1.21 gm)

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appartenente alla nobile famiglia bavarese dei Treven, al Concilio Lateranense I del 1180 Ulrico tentò di comporre le dispute con Enrico patriarca di Grado riguardo all'Istria; riuscendo ad ottenere Trieste, Capodistria, Parenzo, Cittanova, Pola e Pedena. Le truppe patriarcali conquistarono inoltre Grado (1162).

Nel 1163 il patriarca venne catturato, con 12 canonici e 70 nobili friulani, dal doge Vitale II Michiel e dileggiato pubblicamente in Piazza San Marco.

Durante il patriarcato di Ulrico, fu dato il via alla coniazione di monete d'argento.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Giordano Brunettin, TREFFEN (DI) ULRICO, su dizionariobiograficodeifriulani.it – Dizionario biografico dei friulani. Nuovo Liruti online, Istituto Pio Paschini per la storia della Chiesa in Friuli. URL consultato il 17 ottobre 2017.
  • Ulrico II patriarca di Aquileia, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 17 ottobre 2017.