Trentesimo emendamento della Costituzione irlandese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Referendum sulla ratifica del Fiscal Compact si è tenuto in Irlanda il 31 maggio 2012, con un'affluenza alle urne del 50%, ed è stato approvato dal 60,3% degli irlandesi. Il disegno di legge venne promulgato dal Presidente irlandese, ha modificato la Costituzione, permettendo all'Irlanda di ratificare il Trattato Europeo di Stabilità, il coordinamento e la governance nell'Unione economica e monetaria, in modo che le misure adottate a norma del Trattato non siano ritenute incompatibili con la Costituzione irlandese. La decisione di indire un referendum sul Fiscal Compact venne presa dal governo irlandese a seguito dei pareri del Procuratore generale, e venne annunciata dal Primo ministro Enda Kenny il 28 febbraio 2012.

Proposte di modifica[modifica | modifica wikitesto]

Articolo 29.4-10: Lo Stato può ratificare il Trattato sulla stabilità, di coordinamento e governance nell'Unione economica e monetaria, firmato a Bruxelles il 2 marzo 2012. Nessuna disposizione della presente Costituzione annulla le leggi approvate e le misure adottate dallo Stato, rese necessarie dagli obblighi dello Stato in forza a tale Trattato, o impedisce le leggi approvate, gli atti compiuti o provvedimenti adottati dagli organi competenti nell'ambito di tale Trattato, di avere forza di legislazione dello Stato.

Proposte di modifica[modifica | modifica wikitesto]

Il disegno di legge che ha consentito il varo del referendum venne pubblicato il 28 marzo 2012. Si propose inoltre di inserire un nuovo comma dell'articolo 29 della Costituzione.

Campagna referendaria[modifica | modifica wikitesto]

Favorevoli[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 maggio, il Primo ministro Enda Kenny lancia un appello agli elettori per sostenere il referendum al fine di contribuire alla ripresa dalla crisi finanziaria irlandese. "Questo trattato rafforza le regole economiche e di bilancio applicate a nazioni come l'Irlanda e che utilizzano l'euro. Si creerà così, in tutta europa, l'auspicata stabilità, essenziale per la crescita e la creazione di posti di lavoro. Un voto forte creerà la certezza e l'equilibrio che il nostro Paese necessita, per proseguire sulla via della ripresa economica."

Oppositori[modifica | modifica wikitesto]

La Campagna del No considera il Trattato di Stabilità, in realtà, come al Trattato dell'Austerità. Il leader dello Sinn Féin Gerry Adams, ha promesso di condurre una "forte campagna anti-trattato" per fermare quello che ha descritto come, un patto che peggiorerebbe "la terribile politica di austerità del governo irlandese." Shane Ross chiede al popolo irlandese di respingere il trattato, come "l'unico modo per fermare un processo segno di resa da parte dell'Irlanda nel processo decisionale economico." Anche l'Alleanza della Sinistra Unita sostiene il No al referendum.

Il 29 febbraio 2012, Éamon Ó Cuív si è dimesso da leader del Vice segretario del Fianna Fáil e portavoce delle Comunicazioni a causa di insoddisfazione per la posizione del suo partito, promettendo di votare contro il trattato, affermando : "aderire ad una unione monetaria era costato l'Irlanda molti sacrifici ... i cittadini europei sono consapevoli che potrebbe esserci un'altra via da seguire."

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Livello nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Preferenza Voti Percentuale (%)
Yes check.svg 955.091 60,37%
No 626.907 39,63%
Aventi diritto 3.144.828
Affluenza alle urne 1.589.081 50,53%

Per circoscrizione[modifica | modifica wikitesto]

Circoscrizione Aventi diritto  % Affluenza alle urne Si No
Carlow–Kilkenny 102.643 51 Yes check.svg32.920 19.098
Cavan–Monaghan 97.803 48,8 Yes check.svg27.296 20.106
Clare 80.102 49,8 Yes check.svg26.121 13.616
Cork East 81.692 46,5 Yes check.svg24.212 13,616
Cork North Central 74.257 51,5 Yes check.svg19.798 18.275
Cork North West 61.672 51,9 Yes check.svg20.894 10.961
Cork South Central 89.844 53,5 Yes check.svg29.730 18.090
Cork South West 59.852 51,5 Yes check.svg20.350 10.360
Donegal North East 58.387 42,6 10.975 X mark.svg13.758
Donegal South West 63.127 41,9 11.862 X mark.svg14.466
Dublin Central 55.092 48,3 Yes check.svg14.183 12.312
Dublin Mid West 64.445 51,6 Yes check.svg16.590 16.585
Dublin North 69.533 52,9 Yes check.svg22.153 14.507
Dublin North Central 52.799 58,8 Yes check.svg19.250 11.660
Dublin North East 57.175 57,2 Yes check.svg18,890 13.679
Dublin North West 48.352 51,9 11.682 X mark.svg13.302
Dublin South 101.451 57,1 Yes check.svg43.735 13.931
Dublin South Central 77.869 51,7 19.706 X mark.svg20.428
Dublin South East 56.037 48,8 Yes check.svg19.682 7.539
Dublin South West 69,872 51 17.531 X mark.svg18.028
Dublin West 61.762 51,7 Yes check.svg18.503 13.300
Dún Laoghaire 78.655 57,2 Yes check.svg33.242 11.554
Galway East 81.587 46,8 Yes check.svg24.015 13.955
Galway West 87.456 48,2 Yes check.svg24.282 17.645
Kerry North–West Limerick 62.271 47,2 Yes check.svg17.800 11.403
Kerry South 57.146 48,3 Yes check.svg17.727 9.685
Kildare North 75.513 51,2 Yes check.svg25.169 13.384
Kildare South 57.790 49,6 Yes check.svg16.678 11.902
Laois–Offaly 106.297 48,6 Yes check.svg30.655 20.741
Limerick 64.419 48,3 Yes check.svg20.459 10.491
Limerick City 64.241 48,8 Yes check.svg18.933 12.262
Longford–Westmeath 85.159 46,7 Yes check.svg23.886 15.723
Louth 99.008 52,2 Yes check.svg27.114 24.289
Mayo 96.158 47,8 Yes check.svg30,738 14.977
Meath East 64.178 49 Yes check.svg19.613 11.697
Meath West 62.232 47,6 Yes check.svg16.661 12.785
Roscommon–South Leitrim 59.020 52 Yes check.svg18,562 11.991
Sligo–North Leitrim 61.892 48 Yes check.svg17.828 11.728)
Tipperary North 62.044 54 Yes check.svg21.819 11.454
Tipperary South 55.717 53 Yes check.svg17.797 11.546
Waterford 76.993 51,1 Yes check.svg22.585 16.585
Wexford 110.302 48,9 Yes check.svg31.039 22.654
Wicklow 92.984 57,5 Yes check.svg32.426 20.839